Attualità

La Nazionale di scialpinismo per il 2022/2023: Fabio Meraldi nuovo Direttore Tecnico

Di Giancarlo Costa

Eydallin e Magnini  nella Nazionale Scialpinismo 2022 2023

La Fisi e il Presidente Flavio Roda ha annunciato la composizione della squadra Nazionale di Scialpinismo per il 2022/2023, il primo anno del quadriennio Olimpico, un quadriennio che terminerà con l’Olimpiade italiana di Milano Cortina e soprattutto con il debutto dello scialpinismo nella contesa olimpica.

C’era aria di cambiamento alla guida di questa squadra e così è stato: Stefano Bendetti è stato sostituito nel ruolo di Direttore Tecnico da Fabio Meraldi, l’icona del mondo dello scialpinismo agonistico, vincitore di ...

Continua a leggere

Valanga al Auto Vallonasso in Valle Maira, morto uno scialpinista

Di Giancarlo Costa

Valle Maira

Incidente mortale in valanga in alta Valle Maira in provincia di Cuneo. Nella zona di Auto Vallonasso (2885 metri di quota) 4 scialpinisti stavano effettuando un’escursione di scialpinismo, quando si è staccata una valanga che ha travolto 2 dei 4 scialpinisti. Lodovico Calandri, 55 anni di Cuneo, è la vittima di questo incidente. Travolto e trascinato a valle, è stato prontamente soccorso dai compagni e successivamente dal Soccorso Alpino, che hanno provato a rianimarlo, purtroppo non c’è stato nulla ...

Continua a leggere

Atleti russi e bielorussi esclusi dalle gare FIS

Di Giancarlo Costa

FIS flag

Il Consiglio FIS si è riunito per discutere la raccomandazione del Comitato Esecutivo del Comitato Olimpico Internazionale (CIO), secondo cui tutte le Federazioni internazionali non dovrebbero consentire la partecipazione di atleti russi e bielorussi alle loro competizioni. La raccomandazione è arrivata a seguito dell’escalation dei problemi di sicurezza e protezione affrontati dagli atleti e dagli organizzatori locali.

Il CIO ha dichiarato: “Al fine di proteggere l’integrità delle competizioni sportive globali e per la sicurezza di tutti i partecipanti, si ...

Continua a leggere

Gli italiani e lo sci, un binomio intramontabile

Di Giancarlo Costa

LessonBOOM

Una ricerca LessonBOOM, marketplace che mette in contatto professionisti sportivi e liberi professionisti specializzati con utenti su tutto il territorio nazionale, mostra che un terzo degli italiani pratica lo sci da "esperto". Il 73% ha sciato almeno una volta nella vita. Costi e sicurezza sono gli unici deterrenti.

Gli italiani amano lo sci e almeno uno su tre lo pratica “da esperto”: è quanto emerge da una ricerca condotta da LessonBOOM, marketplace che mette in contatto professionisti sportivi ...

Continua a leggere

La fiera Prowinter a fianco della prima edizione di Skimodays – Bormio del 17 e 18 gennaio

Di Giancarlo Costa

Skimodays Bormio

Una nuova iniziativa interamente dedicata agli operatori della neve che amano lo scialpinismo e che vogliono essere protagonisti di questo comparto in forte crescita. L’appuntamento è a Vibram Skimodays 2022 che si terrà il 17 e 18 gennaio a Bormio, in Alta Valtellina, con un originale programma di incontri e test sulla neve. Dopo un’approfondita verifica delle condizioni di sicurezza sanitaria, delle relative norme in vigore e dell’agibilità delle sedi operative, l’organizzazione ha ottenuto “luce verde” sull’evento B2B che unisce ...

Continua a leggere

Presentato il progetto della nuova telecabina Pila – Couis in Valle d’Aosta

Di Giancarlo Costa

Stazione di arrivo impianto Pila Couis

È stato presentato lo scorso venerdì 10 dicembre presso il Teatro Splendor di Aosta dal Presidente di Pila spa Davide Vuillermoz, dagli assessori regionali Jean Pierre Guichardaz e Luigi Bertschy, e dal Sindaco di Gressan Michel Martinet, il progetto per la nuova telecabina Pila - Couis in Valle d’Aosta.

Si tratta del nuovo impianto di risalita del comprensorio di Pila che cambierà radicalmente la fruibilità del resort montano e renderà accessibile uno dei punti panoramici più iconici della ...

Continua a leggere

Valanga sul Monte Sobretta in Valtellina, muore Jacopo Compagnoni fratello di Deborah

Di Giancarlo Costa

Monte Sobretta (foto valfurvaallyoucanski)

Una valanga ha causato una tragedia in alta Valtellina. Jacopo Compagnoni, guida alpina di 40 anni, fratello della campionessa di sci Deborah, è morto dopo esser stato travolto da una valanga.
Con un amico stava scendendo con gli sci dal canale Nord del Monte Sobretta, a circa 2850 metri di quota, nel territorio comunale di Valfurva (Sondrio) quando è avvenuto il distacco.
La valanga aveva un fronte di un centinaio di metri e lo ha travolto. L'altro scialpinista, ...

Continua a leggere

Un morto nella valanga di La Thuile

Di Giancarlo Costa

Una vittima in valanga a La Thuile (foto Ansa Valle d'Aosta SAV)

Incidente mortale causato da una valanga oggi, martedì 7 dicembre nel primo pomeriggio, nella zona del Piccolo San Bernardo, nella parte chiusa al pubblico del comprensorio sciistico di La Thuile in Valle d’Aosta. La vittima è lo sciatore Lorenzo Bonafé di Milano, che con altri 2 amici era salito con gli impianti di Chaz Dura, per poi scendere in fuoripista in un canalone in una zona chiusa al pubblico del comprensorio sciistico. I 2 compagni di discesa della vittima sono ...

Continua a leggere

Aprono gli impianti sciistici in Valle d’Aosta da venerdì 3 dicembre

Di Giancarlo Costa

Colle Bettaforca Monterosaski

Dopo un anno e mezzo di chiusura causa pandemia, i principali impianti sciistici della Valle d’Aosta apriranno da domani, venerdì 3 dicembre, per la gioia di sciatori e snowboarder che ritorneranno a scendere sulle piste della piccola regione delle grandi montagne.
A Cervinia si scia già da metà ottobre, grazie agli impianti sul ghiacciaio e alle nevicate novembrine coadiuvate dell’innevamento artificiale.

Dal 3 dicembre si potrà sciare a La Thuile, Courmayeur, Pila e nel Monterosaski (Gressoney, Champoluc e Alagna), ...

Continua a leggere

Valanga a Valtournenche, morto il pisteur secouriste

Di Giancarlo Costa

Valanga Valtournenche (foto CNSAS VDA)

Stavano controllando dei banchi di neve nella parte alta del comprensorio di Valtournenche, quando una valanga, di piccole dimensioni, si è staccata a monte della sciovia Gran Sommetta, lambendo la pista da sci, chiusa in quel momento per il forte vento. Ad allertare i soccorsi e ad individuare l’uomo è stato il collega. Estratto dalla neve e portato in elicottero all’Ospedale Parini di Aosta, le condizioni del travolto erano critiche. Così nel pomeriggio di martedì 30 novembre è ...

Continua a leggere