Itinerari

Splitboard in Majella: Monte Amaro, meta di conquista da ogni dove

Di Giancarlo Costa

La Rava della Giumenta Bianca vista dal basso (foto Iannarilli)

Non è la prima volta che salgo questa montagna. Non è la prima, non sarà l’ultima. L’Amaro è terra di conquista per me che con lui negli ultimi due anni avevo instaurato una sorta di giochetto al ribasso. Il primo tentativo di salirlo in splitboard fallì circa un anno fa a causa di problemi tecnici ed equipaggiamento non completo a quota 2650 circa. A proposito, non salitelo senza rampant, a meno che non ci sia 1 metro di ...

Continua a leggere

Punta Marguareis e Canalone dei Torinesi - Itinerario Sci e Snowboard Alpinismo

Di Giancarlo Costa

Apertura itinerario Marguareis canalone dei Torinesi

INIZIO ESCURSIONE: Villaggio d’Ardua (Quota 925m, Chiusa di Pesio, CN)
ACCESSO: Per arrivare a Chiusa di Pesio prendere l’autostrada Torino-Savona, uscire a Mondovì e proseguire sulla stataleche passa per Mondovì, poi Villanova Mondovì e quindi seguire le indicazioni per Chiusa Pesio e la Valle Pesio.
DISLIVELLO: 1725 m (da 925m a 2650m)
DIFFICOLTA: OSA (Ottimi sciatori e snowboarder alpinisti)
TEMPO: 3h30m per la salita
PERIODO CONSIGLIATO da Febbraio ad Aprile
ATTREZZATURA: da scialpinismo o snowboard-alpinismo
CARTOGRAFIA: IGC ALPI ...

Continua a leggere

Sci di fondo in Basilicata

Di Giancarlo Costa

Apertura Sci di fondo in Basilicata (foto pollinosci) (2)

Lo sci di fondo in Basilicata si può praticare nell’area del Pollino, sulle piste di Rotonda, Terranova o Viggianello, a Viggiano sulla pista della stazione sciistica Sellata e sul Sirino con un anello di fondo nella zona del lago Laudemio.

In particolare il territorio del Pollino, vista la sua particolare configurazione orografica e il suo microclima, riesce sempre a garantire un sufficiente innevamento per la pratica dello sci di fondo e anche per tutte le altre attività outdoor ...

Continua a leggere

Alla scoperta delle montagne innevate in Basilicata con le racchette da neve

Di Giancarlo Costa

Alla scoperta delle montagne innevate in Basilicata con le racchette da neve (foto Ivy tour)

Le racchette da neve sono il più antico attrezzo inventato dall’uomo per muoversi sulla neve. E le racchette da neve saranno il filo conduttore per far conoscere ai lettori le montagne innevate della Basilicata, del Parco Nazionale dell’Appennino Lucano e del Parco del Pollino. Neve e montagne non sono un’esclusiva delle Alpi, anzi, spesso e volentieri, in stagioni considerate anomale un tempo, sono gli Appennini ad avere le maggiori cadute di neve. E su questa neve, andare ...

Continua a leggere

Haute Route Orobie Occidentali

Di Giancarlo Costa

Apertura Haute Route Orobie  (11)

Questo tour nasce da un sogno, il sogno di voler percorrere le Orobie Occidentali svolgendo il mio lavoro da Guida Alpina, quindi affrontandolo con i miei clienti seguendo una attraversata che parte dalla Valsassina, attraversa la Valtellina per passare in Valbrembana e ritornare in Valtellina.
In estate questo percorso è marcato come il sentiero 101 delle Orobie Occidentali, in inverno tutto cambia.

L'innevamento, i pendii, le creste e le cime da affrontare diventano spesso un terreno molto insidioso ...

Continua a leggere

Cima la Rubbia da Fondo, Valchiusella - Itinerari Sci e Snowboard Alpinismo

Di Giancarlo Costa

01 Cima la Rubbia

INIZIO ESCURSIONE: Fondo, Valchiusella (TO – quota 1070 metri)
ACCESSO: Per arrivare a Fondo, in Valchiusella, da Torino, prendere l’autostrada Torino-Aosta, uscire a Ivrea, proseguire seguendo le indicazioni per la Valchiusella, quindi Alice Superiore, Traversella e poi Fondo. Prima di Fondo c’è la strada per gli impianti dismessi di Palit, che non viene più pulita, per cui è innevata. Parcheggiare ed iniziare la salita.
DISLIVELLO: 1600 metri circa
DIFFICOLTA: BSA (Buoni sciatori e snowboarder alpinisti)
TEMPO: circa 3h per ...

Continua a leggere

Sciare in Friuli Venezia Giulia, le piste mozzafiato da non perdere a Tarvisio, Piancavallo, Sella Nevea, Forni di Sopra, Ravascletto-Zoncolan

Di Giancarlo Costa

Borgo Lussari Di Prampero (foto Carlo Spaliviero)

Tarvisio, Piancavallo, Sella Nevea, Forni di Sopra, Ravascletto-Zoncolan: ognuno di questi comprensori sciistici del Friuli Venezia Giulia ha la sua pista, quella che regala più emozioni, quella che si distingue dalle altre per caratteristiche tecnico-sportive, quella da ripercorrere più e più volte, il fiore all’occhiello imperdibile per tutti gli appassionati. I comprensori sono fra i più sicuri dell’arco alpino italiano, offrono skipass a prezzi particolarmente vantaggiosi, gratuità per i bambini fino a 10 anni e le piste sono ...

Continua a leggere

La montagna d’inverno in Friuli Venezia Giulia: le dieci esperienze da vivere immersi in una natura incontaminata

Di Giancarlo Costa

Monte Lussari (foto Pentaphoto)

Dieci è il voto massimo che si poteva prendere a scuola, rappresenta l’ottimo nelle prove sportive in cui conta il giudizio. Dieci è il voto massimo che si potrebbe dare alle montagne friulane, ma prima di dare un voto bisogna andare a visitarle e vivere le dieci esperienze che ci possono offrire.

Sono infinite le possibilità di svago che una vacanza in inverno sulle montagne del Friuli Venezia Giulia offre al turista. Da Tarvisio e Sella Nevea, passando ...

Continua a leggere

Tete Pierre Muret da Rochemolles (Bardonecchia TO) - Itinerario Sci e Snowboard-alpinismo

Di Giancarlo Costa

01 Itinerario Tete Pierre Muret da Rochemolles

INIZIO ESCURSIONE: Rochemolles Grange Mouchecuite (quota 1830m)

ACCESSO: Per arrivare a Rochemolles prendere l’autostrada da Torino per il traforo del Frejus, continuare fino all’uscita per Bardonecchia, quindi arrivati al piazzale della stazione prendere a destra per Rochemolles. Da qui la strada diventa sterrata, se è sgombra da neve si può continuare fino alle grange Mouchechuite e da qui iniziare l’escursione.
DISLIVELLO: 1200 metri circa
DIFFICOLTA: BSA (Medi sciatori e snowboarder alpinisti)
TEMPO: 2h30m per la salita ...

Continua a leggere

Canale della Virgola vallone del Citrin – Itinerario sci e snowboard-alpinismo

Di Giancarlo Costa

Apertura Itinerario canale della Virgola al Citrin

INIZIO ESCURSIONE: Flassin Saint Oyen (Quota 1400 metri)
ACCESSO: Per arrivare a Flassin, prendere l’autostrada A5 Torino-Aosta, uscire ad Aosta Est, prendere la statale 27 in direzione del Traforo del Gran San Bernardo, circa un chilometro dopo Etroubles svoltare a sinistra prima di Saint Oyen e seguire le indicazione per l’impianto di fondo del Flassin, a quota 1400, parcheggiare in corrispondenza della partenza delle piste di fondo ed iniziare l’escursione.
DISLIVELLO: 950 metri circa
DIFFICOLTA’: II / 4 ...

Continua a leggere