Scialpinismo

Grand Combin: crolla un seracco, due morti e nove feriti

Di Giancarlo Costa

Grand Combin

Due morti e nove feriti, alcuni in gravi condizioni: è il bilancio del crollo di un seracco avvenuto sul versante svizzero del Grand Combin (Quota 4314 metri), massiccio tra la Valle d'Aosta e il cantone Vallese in Svizzera.
Il crollo ha coinvolto 17 alpinisti e scialpinisti impegnati nella salita verso la cima. Le vittime sono una quarantenne francese e un sessantacinquenne spagnolo. Altri nove scalatori sono stati portati e ricoverati all'ospedale di Sion, due di loro sono in gravi condizioni. ...

Continua a leggere

Traversata record del massiccio del Monte Bianco per i francesi Mathéo Jacquemoud e Benjamin Védrines

Di Giancarlo Costa

Mont Maudit sullo sfondo il Monte Bianco

Dopo aver vinto il Campionato Mondiale di scialpinismo lunghe distanze al Tour du Rutor, un’altra impresa del fuoriclasse francese e Guida Alpina Mathéo Jacquemoud che con il collega Benjamin Védrines, protagonista dell’alpinismo francese, ha realizzato la traversata record del massiccio del Monte Bianco: partiti da Les Contamines in Francia, sono arrivati a Trient in Svizzera in 20 ore e 5 minuti, per coprire un itinerario di 70 chilometri, con 7300 metri di dislivello. Dopo la partenza da Les ...

Continua a leggere

Costiera dell’Uja, Ceresole Reale - Itinerario Sci e Snowboard Alpinismo

Di Giancarlo Costa

Apertura Itinerario Costiera dell'Uja

INIZIO ESCURSIONE: Loc. Chiapili di sopra, sbarra di chiusura strada del Colle del Nivolet (Quota 1779m)

ACCESSO: Per arrivare a Chiapili prendere l’autostrada Torino-Aosta, uscire ad Ivrea e proseguire per Castellamonte – Cuorgnè, oppure da Torino prendere la superstrada per Caselle, Rivarolo e Cuorgnè. Da Cuorgnè, prendere la strada per Ceresole, dopo Ceresole Reale costeggiare il lago e salire fino al rifugio Alpinisti Chivassesi. Quindi proseguire fin dove c’è neve in base alla stagione, il che vuol dire Chiapili ...

Continua a leggere

Becca di Giasson, Valgrisenche - Itinerario Sci e Snowboard Alpinismo

Di Giancarlo Costa

Apertura Itinerario Becca di Giasson Valgrisenche

INIZIO ESCURSIONE: Surrier/Ussellieres (Quota 1785m)
ACCESSO: Per arrivare in Valgrisenche da Aosta, risalire la strada statale in direzione di Courmayeur fino ad Arvier, quindi svoltare a sinistra e proseguire per la Valgrisenche. Risalire tutta la valle, oltrepassare la barriera della diga di Beauregard, arrivare a Bonne, in stagione avanzata (inizio aprile), la strada viene pulita e aperta fino a Surrier/Ussellieres (Quota 1785m).
DISLIVELLO: 1430 metri
DIFFICOLTA’: buon sciatore o snowboarder-alpinista
PERIODO CONSIGLIATO: da marzo a maggio
ATTREZZATURA: da scialpinismo o ...

Continua a leggere

Chamonix Zermatt, l’Haute Route dei sogni

Di Giancarlo Costa

Chamonix Zermatt apertura

Di Guido Bullio

Tutto comincia a fine ottobre 2021 quando Roberto Fenaroli mi chiama e chiede se mi interessa l’Haute Route, il mitico viaggio con gli sci da Chamonix a Zermatt. Rispondo ovviamente di si, è uno dei miei sogni nel cassetto!
Il giorno successivo mi arriva un whatsapp che mi avvisa che ha già prenotato i rifugi per noi quattro, visto che saranno della partita anche Paolo Bobba e Antonio Lebole, i posti sono pochi ...

Continua a leggere

La Nazionale di scialpinismo per il 2022/2023: Fabio Meraldi nuovo Direttore Tecnico

Di Giancarlo Costa

Eydallin e Magnini  nella Nazionale Scialpinismo 2022 2023

La Fisi e il Presidente Flavio Roda ha annunciato la composizione della squadra Nazionale di Scialpinismo per il 2022/2023, il primo anno del quadriennio Olimpico, un quadriennio che terminerà con l’Olimpiade italiana di Milano Cortina e soprattutto con il debutto dello scialpinismo nella contesa olimpica.

C’era aria di cambiamento alla guida di questa squadra e così è stato: Stefano Bendetti è stato sostituito nel ruolo di Direttore Tecnico da Fabio Meraldi, l’icona del mondo dello scialpinismo agonistico, vincitore di ...

Continua a leggere

Patrouille des Glacieres: De Silvestro, Murada, Veronese in trionfo, al maschile vincono gli svizzeri su Eydallin, Boscacci, Magnini

Di Giancarlo Costa

Patrouille des Glaciers 2022 (foto Torri) (1)

Standing Ovation nel centro di Verbier per il terzetto svizzero composto da Rémi Bonnet, Werner Marti e Martin Anthamatten. I tre campioni crociati, con una prova da veri fuoriclasse chiudono alla grande la stagione vincendo l’ultima classica del 2022. Per loro successo, ma niente record sulla traversata elvetica che da Zermatt li ha portati sino al traguardo di Verbier. Una lunga e faticosissima corsa in notturna che sa di leggenda: 57,5 km e 4.386 m d+. Crono alla mano il ...

Continua a leggere

Patrouille des Glaciers: Italia, Svizzera e Francia si contendono l’ultima prova de La Grande Course

Di Giancarlo Costa

Antonioli Boscacci Eydallin trionfano alla Patrouille des Glaciers 2018 (foto ansa) (1)

Nonostante la primavera ormai alle porte il circuito di La Grande Course punta dritto al giro di boa. Dopo il felice esito di Altitoy Terna e Millet Tour du Rutor Extrême, questa settimana i riflettori saranno puntati sulla Patrouille des Glaciers, ultima grande classica di stagione che richiamerà ai nastri di partenza quasi 5000 scialpinisti tra amatori e top runner per una sfida che sa di leggenda: 57,5 km e 4.386 m d+.

Per il circuito di LGC ...

Continua a leggere

Monte Magnola, Ovindoli - Itinerario Sci e Snowboard Alpinismo

Di Giancarlo Costa

Apertura Itinerario Monte Magnola

INIZIO ESCURSIONE: Impianti Ovindoli Monte Magnola
ACCESSO: Per arrivare agli Impianti Ovindoli Monte Magnola, arrivare a L’Aquila con l’autostrada, proseguire in direzione San Martino d’Ocre, quindi per Rocca di Mezzo, Rovere e Ovindoli, quindi proseguire per gli impianti sciistici Monte Magnola.
DISLIVELLO: 800 metri circa
DIFFICOLTA: MS (Medi sciatori e snowboarder alpinisti)
PERIODO CONSIGLIATO fine inverno-primavera
ATTREZZATURA: da scialpinismo o snowboard-alpinismo
CARTOGRAFIA: Gruppo Velino-Sirente, CAI Abruzzo; Carta Velino-Sirente edizioni Il Lupo
PER INFO: www.liveyourmountain.com info@liveyourmountain.com tel. 3407894800

Descrizione Itinerario ...

Continua a leggere

Scialpinistica del Monte Canin: vittoria dell’austriaco Harmin Höfl e Giorgia Felicetti

Di Giancarlo Costa

Podio Scialpinistica Monte Canin (foto Fisi Fvg)

L’austriaco Harmin Höfl e la trentina Giorgia Felicetti si sono imposti nella Scialpinistica del Monte Canin, andata in scena a Sella Nevea per la 65a edizione, 16 km con 1700 metri di dislivello.
Podio tutto austriaco con Höfl che ha chiuso la sua gara in 1h28’38”, precedendo di 11″Chistian Hoffmann e di 1’37” Andrea Meyer. Primo degli italiani Filippo Beccari, quarto a 2’57”, quindi completano la top ten nell’ordine Nils Oberauer, Marco Del Missier, Julian Tritscher, Manfred Dorfmann, Davide ...

Continua a leggere