Scialpinismo

Peak to Creek 2019: il 26 gennaio l’evento per discesisti e scialpinisti sulla pista Stelvio di Bormio

Di Giancarlo Costa

Peak to Creek discesa sulla Stelvio

Sciare su una pista di Coppa del Mondo? Questo è lo spirito della Peak to Creek, un evento che dal ben lontano 2006 vede centinaia di sciatori e snowboarder di cimentarsi lungo gli 8 km della pista Stelvio di Bormio. La partenza, a coppie, avviene da Cima Bianca, a 3012 metri, e permette agli sci di correre fino a 1787 metri più in basso, col traguardo posto a Bormio paese, con unicamente un breve tratto neutralizzato per questioni di sicurezza ...

Continua a leggere

La Sportiva Epic Ski Tour il 22 e 23 febbraio in Val di Fiemme, montepremi complessivo di 18000 euro

Di Giancarlo Costa

La Sportiva Epic Ski Tour

Il comitato organizzatore de “La Sportiva Epic Ski Tour” del 22 e 23 febbraio in Val di Fiemme andrà a premiare, in occasione della terza edizione, un gran numero di scialpinisti. Essi si suddivideranno il montepremi di 18.000 euro, destinato ai primi dieci classificati fra gli uomini e alle prime cinque atlete femminili (poiché in numero minore), con anche il 10° maschio a portarsi a casa un bottino di 100 euro. I primi tre uomini e donne della classifica ...

Continua a leggere

Monte Ciosè canale ovest da Estoul (AO) – Itinerario sci e snowboard alpinismo

Di Giancarlo Costa

Apertura Itinerario Monte Ciose da Estoul

ACCESSO: Per arrivare a Estoul, in Val D’Ayas, prendere l’autostrada A5 Torino-Aosta, uscire a Verres e proseguire sulla statale fino a Brusson, quindi prendere il bivio per Estoul. Arrivati ad Estoul (1850 m) fermarsi nel parcheggio superiore, nei pressi della pineta, quindi partire per l’escursione.
DISLIVELLO: 800 metri circa
DIFFICOLTA: OSA (Ottimi sciatori e snowboarder alpinisti)
TEMPO: 3h da Estoul
PERIODO CONSIGLIATO da Dicembre ad Marzo
ATTREZZATURA: da scialpinismo o snowboard-alpinismo, indispensabili rampant, ramponi e piccozza
CONTATTI ...

Continua a leggere

Damiano Lenzi e l’austriaco Jakob Herrmann nella sfida-spettacolo sul trampolino di Bischofshofen

Di Giancarlo Costa

Sfida sul trampolino di Bischofshofen (foto David Geieregger)

In occasione dell’ultima tappa dei Quattro Trampolini, Damiano Lenzi sfida l’austriaco Jakob Herrmann nella salita e discesa della pista di atterraggio di Bischofshofen: una “prima mondiale” per superare una pendenza di 32 gradi, che ha affascinato oltre 15.000 spettatori e mostrando al mondo il valore tecnico e atletico dello scialpinismo.

Il Torneo dei Quattro Trampolini sta al salto con gli sci come il Grande Slam sta al tennis o il Sei Nazioni sta al rugby: il ...

Continua a leggere

Davide Magnini e Ilaria Veronese campioni italiani giovani di scialpinismo al Passo del Tonale

Di Giancarlo Costa

Davide Magnini campione italiano under23 (foto pegasomedia)

Campionati italiani giovani di scialpinismo fra conferme e sorprese, quelli disputati al Passo del Tonale grazie alla collaudata organizzazione dello Sci club Brenta Team. Sei i titoli in palio, assegnati su percorsi di varia lunghezza, con medaglie d’oro conquistate dall’atleta di casa Davide Magnini e dalla piemontese Ilaria Veronese nella categoria under 23, quindi dai valtellinesi Giovanni Rossi di Lanzada e Samantha Bertolini di Santa Caterina Valfurva fra gli Junior; per finire con il titolo Cadetti, che è ...

Continua a leggere

Monte Chiamossero e Ciotto Mieu da Limonetto – Itinerario sci e snowboard alpinismo

Di Giancarlo Costa

01 Apertura itinerario Chiamossero e Ciotto Mieu da Limonetto

INIZIO ESCURSIONE: Limonetto (1350 m)
ACCESSO: Per arrivare a Limonetto, prendere l’autostrada Torino-Savona e uscire a Cuneo e successivamente seguire per Francia confine di stato e Limone. Passato Limone, poco prima del tunnel del Col di Tenda, prendere la deviazione per Limonetto. Passato il paese, risalire la strada fino al parcheggio degli impianti e da qui iniziare l’escursione
DISLIVELLO: 1100 m circa + risalita a Ciotto Mieu
DIFFICOLTA: BSA (Buoni sciatori e snowboarder alpinisti)
TEMPO circa 2 ore per ...

Continua a leggere

Campionati Italiani giovani domenica 6 gennaio al Passo del Tonale

Di Giancarlo Costa

Team Trentino La Sportiva Skialp

Tornano ancora al Passo del Tonale i campionati italiani giovanili di scialpinismo. Domenica 6 gennaio lo sci club Brenta Team, migliore società civile nello skialp d’Italia, ripropone come dodici mesi fa la massima rassegna tricolore per le categorie cadetti, junior e under 23, maschile e femminile, della disciplina individuale classic. Gli organizzatori, coordinati dal direttore tecnico Rino Pedergnana e da Lodovico Magnini, hanno predisposto i quattro percorsi di gara con sviluppo sul versante di Malga Valbiolo.

Le cadette ...

Continua a leggere

Rinviata la Salat Ski-Raid dell’Alpago del 29 dicembre

Di Giancarlo Costa

Discesa Salat Ski Raid (foto Selvatico)

Il Comitato Organizzatore, coordinato da Vittorio Romor, ha dovuto prendere la decisione di posticipare la data della 17^ edizione della Salat Ski-Raid. La gara di scialpinismo, che si sarebbe dovuta correre il 29 dicembre sulle montagne iridate dell’Alpago avrebbe aperto ufficialmente il calendario della Coppa Italia.

«Inizialmente le previsioni meteo - ha raccontato il presidente dello Sci Club Dolomiti Ski-Alp, annunciavano per i giorni prima di Natale, delle precipitazioni nevose abbondanti, poi i modelli meteo sono cambiati sino a ...

Continua a leggere

Vertical in notturna: a Macugnaga vincono Cristian Minoggio e Paola Morlino

Di Giancarlo Costa

Partenza Macugnaga Vertical in notturna (foto organizzazione)

Prima gara di scialpinismo nelle valli ossolane, con la "Vertical Open Amatoriale in Notturna" a Macugnaga, organizzata dallo Sci Club Valle Anzasca e il Damiano Lenzi Fan Club.

Nella gara maschile vittoria allo sprint per Cristian Minoggio, su Gianmarco Gatti, completa il podio Mauro Stoppini.
Nella gara femminile successo di Paola Morlino, seconda Elena Della Bianca e terza Giulia Beretta.

Continua a leggere

Le novità Ortovox per l’inverno 2019/20

Di Giancarlo Costa

Esercitazione sicurezza ORTOVOX (foto Hansi Heckmair MedRes) (3)

L’azienda bavarese ORTOVOX è di casa nelle Alpi. Questa è una terra caratterizzata
da un profondo legame con le proprie radici regionali, dal folklore tradizionale e dalla tradizione
artigianale che sono parte integrante del modo di pensare e di agire dell’azienda.

Per l’inverno 2019/20 lo stretto rapporto con le montagne e la loro tradizione sono più presenti che mai: fin dagli inizi della “passione per la lana”, nel 1986, ORTOVOX ha collaborato con la tessitoria ...

Continua a leggere