Sci

Cortina Snowkite Contest: a marzo la tappa finale della Snowkite World Cup con 2 titoli mondiali

Di Giancarlo Costa

Cortina Snowkite Contest (foto doc com)

Si torna a volare. A seguire la corrente e lasciarsi portare dalla vela del kite, spiccare salti e roteare in aria “grabbando” la tavola da snowboard, diventando tutt’uno con l’aria e la neve fresca. I più grandi campioni internazionali di snowkite si preparano a dare spettacolo al CSC- Cortina Snowkite Contest sui pendii di Passo Giau. La gara è stata riconfermata tappa finale della SnowKite World Cup, il più importante circuito mondiale, organizzato dall’IKA, International Kiteboarding Association. E, come ...

Continua a leggere

Montagna: la teoria della Libertà Relativa

Di Giancarlo Costa

Intervento elisoccorso

Di Ettore Personnettaz – Freeride Alliance

Partiamo dal principio che in generale sono contrario al concetto di divieto. Preferisco che si educhi, si formi e si responsabilizzi la persona al fine di permettere e non vietare, questo a prescindere, salvo particolari situazioni.
Un concetto di libertà allargato e collegato alla responsabilità individuale e collettiva che difficilmente può trovare oppositori, soprattutto se applicato al mondo della montagna ed ai suoi appassionati frequentatori. Un concetto di libertà che questo prolungato periodo ...

Continua a leggere

Incertezza sull’apertura degli impianti da sci in Valle d'Aosta del 18 gennaio

Di Giancarlo Costa

Impianti di Crevacol in Valle d'Aosta

“C'è un'evoluzione che non sappiamo dove possa andare, servono certezze sulle aperture e sui ristori". E' l'appello dell'associazione che riunisce le società di gestione degli impianti da sci in Valle d'Aosta, in vista dell'apertura della stagione invernale posticipata al 18 gennaio: "Bisognerà vedere che cosa succede in quella data, con i tempi che corrono c'è estrema incertezza", spiega Ferruccio Fournier, presidente dell'Associazione valdostana impianti a fune cui aderisco, tra gli altri, Courmayeur, Cervinia, Monterosaski, La Thuile e Pila. ...

Continua a leggere

Lettera del Presidente FISI Flavio Roda sulla situazione degli sport invernali

Di Giancarlo Costa

Flavio Roda Presidente FISI

Si fa riferimento alla nostra nota di pari oggetto. Purtroppo, come noto, l'attuale difficile situazione generata dall’emergenza pandemica determina certamente difficoltà di varia natura che affliggono tanto l’organizzazione delle nostre attività quanto l’esercizio delle funzioni istituzionali della Federazione, in un ambito normativo in continuo aggiornamento e che, spesso, non presenta connotati di sufficiente chiarezza. Si ritiene quindi opportuno, con la presente comunicazione, precisare alcune circostanze nonché procedere ad un ulteriore aggiornamento.

Preme anzitutto chiarire che la predetta nota federale ...

Continua a leggere

Anef: aprire il 7 gennaio è un'utopia

Di Giancarlo Costa

La funivia Skyway a Punta Helbronner sul Monte Bianco

"Aprire il 7 gennaio è un'utopia. Con una situazione sanitaria così compromessa non ha senso pensare di riaprire gli impianti. Se cala il contagio possiamo ipotizzare un'apertura tra il 20 e il 30 gennaio, non prima".

Questa la dichiarazione rilasciata all'ANSA di Valeria Ghezzi, presidente dell'Associazione Nazionale Esercenti Funiviari (Anef), in merito all'avvio della stagione sciistica. "Ora dobbiamo puntare ad avere un protocollo, che è fermo al Cts (Comitato Tecnico Scientifico), poi penseremo ad individuare una data ...

Continua a leggere

La Valle d'Aosta valuta l’apertura delle stazioni sciistiche per atleti, oltre a Cervinia

Di Giancarlo Costa

Pila in Valle d'Aosta

Oltre alla stazione sciistica di Cervinia, già in funzione da inizio novembre per gli allenamenti degli atleti, la Valle d'Aosta valuta l'apertura di altre stazioni sciistiche per l'attività agonistica. Lo ha anticipato in Consiglio regionale il vice presidente della Regione Luigi Bertschy.
"Rispetto allo sci agonistico anche giovanile - ha spiegato - faremo delle valutazioni per implementare il servizio che attualmente dà una stazione sciistica con l'apertura di altre stazioni". Bertschy ha chiarito che a questo proposito è ...

Continua a leggere

Nasce il comitato Universiadi Invernali Torino 2025, ma il 4 dicembre apriranno le montagne piemontesi?

Di Giancarlo Costa

Sestriere

In Regione Piemonte è stato firmato il protocollo d'intesa per la formazione del Comitato per le Universiadi Invernali 2025. Torino, dopo l'esperienza del 2007, punta nuovamente a diventare sede per l'evento nel 2025, con la novità di istituire per la prima volta le Para Universiadi in stretto collegamento con gli Special Olympics.
Un evento destinato a lasciare traccia anche nel futuro, con le residenze per gli atleti che poi rimarranno a soddisfare le esigenze delle migliaia di studenti che arriveranno ...

Continua a leggere

Le Regioni Alpine chiedono al Governo l’apertura degli impianti sciistici ai clienti di alberghi e proprietari seconde case

Di Giancarlo Costa

Passo dei Salati tra Gressoney e Alagna Monterosa Ski

Le Regioni Alpine Veneto, Piemonte, Valle d'Aosta, Lombardia, Friuli Venezia Giulia e le Province Autonome di Bolzano e Trento, hanno presentato al Governo una proposta di mediazione per evitare un completo tracollo del settore turistico invernale: prevede, in sintesi, la possibilità di aprire gli impianti sciistici in occasione delle prossime festività natalizie per i clienti di alberghi ed i proprietari seconde case. Lo indica una nota sottoscritta dai rappresentanti delle Regioni e delle Province.
Si tratta, spiegano le Regioni ...

Continua a leggere

In Francia la protesta contro la chiusura degli impianti sciistici

Di Giancarlo Costa

Aiguille du Midi l'impianto simbolo delle Alpi Francesi

Centinaia di persone hanno manifestato oggi a Gap, nel sud della Francia, contro la decisione del governo di tenere chiusi gli impianti sciistici per tutto il periodo delle feste natalizie. I partecipanti hanno risposto all'appello alla protesta lanciato da organizzazioni del settore nelle Alpi francesi.
I manifestanti hanno sfilato fino all'Hotel de Ville (il municipio della città) senza incidenti, chiedendo l'apertura almeno dei ristoranti e dei locali pubblici nelle località di montagna.
Lunedì è in programma una riunione ...

Continua a leggere

L'Austria dice no alla proposta avanzata dall'Italia di una chiusura degli impianti sciistici a livello europeo

Di Giancarlo Costa

Kitzbuhel Austria

"Per l'industria turistica austriaca la pandemia da Covid 19 rappresenta in tutti i sensi un'enorme minaccia, in termini di salute ed economici", ha dichiarato il ministro delle Finanze austriaco Gernot Bluemel a Vienna. Per il suo ministero una chiusura comporterebbe una perdita di circa 2,4 miliardi di euro per le tre settimane di vacanze di fine anno. "Se l'Unione Europea veramente vuole questo, deve pagare", ha aggiunto Bluemel, chiarendo che si tratterebbe di assicurare l'80 per cento di quei proventi, ...

Continua a leggere