Attualità

Se n’è andato Cala Cimenti

Di Giancarlo Costa

Cala Cimenti (8)

La tragica notizia di oggi, 2 morti in una valanga nella zona del Sestriere, è stata seguita dall’identificazione delle vittime. Patrick Negro e Carlo Alberto Cimenti detto Cala. Ogni volta che si scrive di un incidente in montagna non è mai semplice cronaca, dispiacere e tristezza fanno parte di una cronaca che non può essere asettica, anche se generalmente non si conoscono le vittime. Ma in casi come quello odierno, è un pugno nello stomaco.

Conoscevo Cala da ...

Continua a leggere

Valanga in zona Sestriere, dispersi 2 scialpinisti

Di Giancarlo Costa

Cima del Bosco (foto gulliver)

Nella giornata odierna lunedì 8 febbraio, è stata avvistata una valanga in zona Sestriere, in Piemonte, sul confine tra i comuni di Cesana e Sauze di Cesana. Il Soccorso Alpino è stato allertato in quanto risulterebbero dispersi 2 scialpinisti. Le squadre del Soccorso Alpino starebbero cercando i dispersi nella zona Cima del Bosco e Col Chalvet, dove è stato avvisitata la valanga.

A tarda ora sono stati trovati i corpi dei 2 sfortunati scialpinisti: si tratta di ...

Continua a leggere

Apertura impianti sci in zona gialla dal 15 febbraio, stop invece in zona arancione e rossa

Di Giancarlo Costa

Weissmatten a Gressoney Saint Jean in Valle d'Aosta

Con i debiti scongiuri legati all’andamento della pandemia coronavirus, sembra alle porte il via libera all’apertura della stagione sciistica dal 15 febbraio, ma solo in zona gialla; mentre impianti rimarranno chiusi nelle regioni arancioni e rosse. E' quanto avrebbe deciso il CTS (Comitato Tecnico Scientifico), secondo quanto si apprende, al termine della riunione in cui è stato esaminato il protocollo messo a punto dalle Regioni lo scorso 28 gennaio.

Gli esperti hanno dunque bocciato la proposta delle regioni ...

Continua a leggere

ANEF aderisce a #PerChiSuonaLaMontagna, il flash mob più grande del mondo della neve venerdì 5 febbraio

Di Giancarlo Costa

PerChiSuonaLaMontagna

Il mondo della montagna torna a unirsi venerdì 5 febbraio in un flash mob che dalla Sicilia alle Alpi unirà tutti i lavoratori del comparto. #PerChiSuonaLaMontagna è il nome che è stato scelto per l’iniziativa che vedrà, alle ore 10, suonare in contemporanea le campane di tutti i paesi che hanno aderito, per dare un segnale forte di resistenza dei territori, ma allo stesso tempo lanciare un grido d’aiuto in un momento di emergenza così lungo e profondo.

ANEF ...

Continua a leggere

Due vittime in valanga in Valle Maira, Piemonte

Di Giancarlo Costa

Chialvetta in Valle Maira

E’ di due vittime il bilancio delle valanghe che hanno travolto tra sabato e domenica gli scialpinisti impegnati in escursioni in Valle Maira, uno dei paradisi dello scialpinismo piemontese.
Nella giornata di sabato uno scialpinista di 46 anni di Omegna, Maurizio Orlandin, vicepresidente del Cai di Omegna, che in compagnia di altri 9 scialpinisti stava percorrendo la dorsale che unisce il monte Sautron e la Rocca Praboccia a circa 2800 metri di quota, è stato travolto da una ...

Continua a leggere

Valanga sul Velino, proseguono le ricerche dei 4 dispersi

Di Giancarlo Costa

Sirente Velino Canale Majori

Proseguono le ricerche dei 4 dispersi da 2 giorni sul monte Velino, in Abruzzo. Sull'area della valanga sotto cui si teme possano essere rimasti i quattro escursionisti, è in corso una ricognizione aerea per valutare la possibilità di portare i soccorsi dall'alto. Approfittando di una buona visibilità oggi hanno sorvolato l’area tre elicotteri: quello del 118 partito dall'aeroporto aquilano di Preturo, un 139 della Gdf arrivato da Pratica di Mare e un 412 Vigili del Fuoco di Pescara.

...

Continua a leggere

FAQ sul DPCM: accolte le richieste di Uncem sugli spostamenti per gli sport in montagna

Di Giancarlo Costa

Faq sport in montagna

Le FAQ sul DPCM su seconde case e sport outdoor – evidenzia Marco Bussone, Presidente nazionale Uncem – vanno nella direzione che avevamo richiesto e auspicato con il Governo. Sono di buon senso e consentono spostamenti, sempre con il massimo buon senso e contenimento assoluto del rischio contagio rispetto ai comportamenti individuali. Si possono fare ciaspolate e gite di scialpinismo, come passeggiate, naturalmente con regole connesse al distanziamento e alla prevenzione. Ora al lavoro sui ristori per le categorie colpite ...

Continua a leggere

Il Cai in audizione alla Camera sulla sicurezza nelle discipline sportive invernali

Di Giancarlo Costa

Racchette da neve e snowboard sul Monte Viglio nel Lazio

Il Presidente generale del Club alpino italiano Vincenzo Torti è intervenuto alle audizioni della Commissione Cultura della Camera dei Deputati, presentando le osservazioni e le proposte di modifica del Cai allo schema di decreto legislativo (attuativo della legge delega n. 86/2019 di riforma dello sport) “Misure in materia di sicurezza nelle discipline sportive invernali”.

Osservazioni e proposte di modifica erano già allegate nella lettera indirizzata i giorni scorsi al Ministro per lo Sport, Vincenzo Spadafora, e al ...

Continua a leggere

Il Cai chiede a Conte un chiarimento urgente sulle attività consentite in montagna con il nuovo Dpcm

Di Giancarlo Costa

Scialpinismo sulle piste chiuse di Cervinia

Non appena preso atto del contenuto del Dpcm del 14.01.2021, la Presidenza generale del Club alpino italiano ha immediatamente inoltrato al Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte un quesito per ottenere con urgenza un chiarimento che possa permettere ai propri iscritti di svolgere le attività che sono espressamente consentite dal decreto, fugando ogni possibile dubbio interpretativo.

Il testo del quesito

Ill.mo Prof. Avv.
Giuseppe Conte
Presidente del Consiglio dei Ministri
Sua Sede

Preso atto di quanto ...

Continua a leggere

Valanga all’Alpe Devero con 2 vittime

Di Giancarlo Costa

Alpe Devero

Ancora un incidente mortale dovuto ad una valanga, questa volta all’Alpe Devero, in Val d’Ossola, Piemonte.
Sono stati trovati senza vita, Erica Mosca e Lorenzo Landenna, di Samarate (provincia di Varese), travolti da una valanga durante una gita nella zona di Crampiolo, a circa 1700 metri di quota. Entrambi dotati di sistema di autosoccorso, addirittura di airbag per la donna, non sono riusciti ad evitare la tragedia. L’allarme è stato dato domenica mattina, mentre la ricerca e ...

Continua a leggere