Attualità

A Courmayeur (AO), scariche dal Mont Chetif, chiuso il sentiero di Dolonne. Continua il monitoraggio al Mont de la Saxe

Di Giancarlo Costa

Monitoraggio del Mont de La Saxe dal piazzale Retegno (foto lastampa.it)

Considerato il rischio di ulteriori scariche di rocce e sassi dal Mont Chetif, il sindaco Fabrizia Derriard ha disposto la chiusura del sentiero numero 3 che collega la località Dolonne a La Villette. L’origine delle frane è stata individuata, con il geologo dell’amministrazione regionale, in una porzione di roccia a circa 2.000 metri di quota, interessata dal fenomeno del disgelo dell’acqua contenuta nelle fenditure. Comunque l'amministrazione comunale comunica che non sono emersi problemi per le abitazioni.

Continua anche il monitoraggio ...

Continua a leggere

Evk2Cnr, studi climatici nel cuore dell'Africa: a buon fine la spedizione scientifico-alpinistica sul Rwenzori

Di Giancarlo Costa

Rwenzori (foto greenreport.it)

Una fitta nevicata a pochi km dall'equatore, il ghiacciaio e i picchi rocciosi delle "Montagne della Luna", vicini e visibili solo per pochi istanti per l'improvviso diradarsi delle nubi onnipresenti: è davanti a questo scenario, a 4750 mt, su di un piano roccioso che è stata installata, dai tecnici alpinisti del comitato Evk2Cnr, la nuova stazione meteo-climatica del Rwenzori, terza cima più alta dell'Africa.

Si è conclusa con successo la spedizione progettata da EvK2CNR nell'ambito dei progetti Nextdata e SHARE ...

Continua a leggere

Tragico fine settimana di Pasqua per lo scialpinismo: 5 morti in valanghe tra Alpe Devero, Val Formazza e Alto Adige

Di Giancarlo Costa

L'intervento dell'Elisoccorso in Val Formazza (foto Walter Moroni)

Due valanghe in Val d'Ossola: morti uno scialpinista Val Formazza e uno all'Alpe Devero

Due gravi incidenti in alta Val d'Ossola, con due valanghe che all'Alpe Devero e in Val Formazza hanno causato due vittime.

In alta val Formazza, vicino al lago di Morasco, Gilberto Bazzoli, di Roncone (Trento), faceva parte di un gruppo di tre persone. Una valanga staccatasi dal canale dei Sabbioni, lo ha travolto, e sprovvisto di sistema ARTVA, è stato recuperato dopo circa 2 ore dagli ...

Continua a leggere

Evk2Cnr e Governo pakistano: un accordo sullo studio dei cambiamenti climatici firmato sotto la grandine

Di Giancarlo Costa

Il tavolo di accordo tra il governo Pakistano e l'EvK2CNR

ISLAMABAD, Pakistan – Una tempesta di grandine e le strade di Islamabad ricoperte di ghiaccio: non di terra o di acqua, di ghiaccio. Un evento atmosferico fuori dall’ordinario che pare studiato da un regista visionario. Un evento che sembra aver ribadito con allegra baldanza l’opportunità dell’accordo firmato questa mattina tra il Ministro del Climate Change del Governo pakistano e il presidente del comitato EvK2Cnr.

Si è tenuta la scorsa settimana la cerimonia per la firma del Memorandum of Understanding tra ...

Continua a leggere

La neve in sicurezza: una giornata in “Paradiso” con il Soccorso Alpino

Di Giancarlo Costa

Sicuri sulla Neve in Val Soana - Preparazione_Campi_Neve (foto Soccorso Alpino)

Di Giovanna Autino

Domenica 20 Gennaio, all’imbocco del Vallone di Piamprato, Valle Soana, nella magica cornice del Gran Paradiso, la XIIa Delegazione Canavesana S.A.S.P. -Soccorso Alpino Speleologico Piemontese- ha realizzato i “Campi Neve” per promuovere la giornata nazionale di prevenzione degli incidenti da valanga: “Sicuri con la Neve”.

Siamo a quota tra i 1600 ed i 2000 metri, è alcuni giorni che le previsioni dicono che nevicherà, ed in effetti tra sabato notte e domenica mattina 10 cm di neve ...

Continua a leggere

Zoldo “Be a Fan": sulle piste di Zoldo Alto sfide fra campioni e testimonianze olimpiche, ospiti Gabriella Paruzzi, Karen Putzer e Oscar De Pellegrin

Di Giancarlo Costa

Zoldo-be-a-fun-locandina

La tre giorni sulle Dolomiti bellunesi, dal 24 al 26 gennaio a Zoldo Alto (BL), aprirà questa mattina e sarà davvero all'insegna del grande sport fra sfide fra campioni, racconti di vita vissuta e testimonianze di sport come integrazione.

Grazie alla presenza di tre campioni olimpici tutti i ragazzi presenti a Zoldo potranno vivere in prima persona la sfida in slalom gigante fra l'oro olimpico del fondo a Salt Lake 2002 Gabriella Paruzzi e il bronzo in Super G sempre ...

Continua a leggere

Sulla neve con calma nelle EcoDolomiti: la settimana delle Ciaspole a Tires, i paesaggi innevati del fondo in Val d’Ega, la neve “verde” dei comprensori Obereggen e Carezza (BZ)

Di Giancarlo Costa

Le racchette da neve in Val d'Ega

Da quando è scesa per la prima volta sulla terra, la neve non è mai stata patrimonio esclusivo di chi la interpreta come un tappeto steso sulle pendenze vertiginose, utile per acquistare velocità e scendere dalle cime fino a valle. La neve è anche al servizio di chi la concepisce come un sentiero da percorrere con lentezza, per non perdere neanche un centimetro di un teatro naturale che d’inverno cambia colore e forma. E se il teatro in questione sono ...

Continua a leggere

Incidente a Macugnaga: muore scivolando nel canalone Horlovono

Di Giancarlo Costa

Il soccorso di Macugnaga (foto lastampa.it)

Un diciottenne ha perso la vita schiantandosi nel canalone di Horlovono, nel comprensorio di Macugnaga. La vittima era Giacomo Cornara, nato e residente a San Giuliano Milanese. L’incidente è avvenuto sabato 29 dicembre nel pomeriggio, intorno alle ore 18, ma l’allarme è scattato solo alle ore 20, quando gli amici del ragazzo non lo hanno visto rientrare in paese.

Giacomo Cornara sarebbe scivolato all’incirca per una settantina di metri, terminando la sua corsa e la sua caduta sulle rocce. Il ...

Continua a leggere

Un morto in valanga sul monte Courbion a Cesana in Val Susa (TO), 2 feriti all'Alpe di Rittana in Vale Stura (CN)

Di Giancarlo Costa

La-valanga-all'Alpe-di-Rittana-in-Valle-Stura (foto lastampa.it)

Un’altra tragedia in alta quota ha segnato il fine settimana, dopo quella dei due sciatori travolti da una slavina nel bresciano. Tommaso Dovis, 30 anni, di Giaveno (Torino), è morto intrappolato sotto una valanga che si è staccata dal monte Courbion, tra Lago Nero e Bousson, località di Cesana Torinese, a circa 2.000 metri di altitudine. Secondo una prima ricostruzione, stava sciando fuori pista in un gruppo di nove persone, quando la massa di neve ha raggiunto due di loro. ...

Continua a leggere

Lo scialpinismo azzurro si presenta a Milano e porta la neve.

Di Giancarlo Costa

Milano: la Nazionale di scialpinismo, i responsabili FISI, gli organizzatori e...la neve!

Venerdì mattina a Milano nella sede della Fisi è stata presentata la stagione dello scialpinismo azzurro. La neve ha dato il benvenuto ai presenti imbiancando il capoluogo lombardo e donando alla conferenza stampa quella familiarità propria di un rifugio di montagna.

Marco Mosso, presidente della Commissione di Scialpinismo, ha accolto la stampa, gli atleti e gli organizzatori delle prove di Coppa Italia - Trofeo Scarpa e ha ribadito il completo appoggio allo scialpinismo da parte della Federazione Italiana Sport Invernali. ...

Continua a leggere