Attualità

I medagliati olimpici al Quirinale per la riconsegna della bandiera Italiana

Di Giancarlo Costa

I medagliati olimpici riconsegnabo il tricolore al Quirinale (foto coni)

Tutti i medagliati olimpici e paralimpici di PyeongChang 2018 sono stati ospiti al Quirinale del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. I portabandiera azzurri Arianna Fontana e Giacomo Bertagnolli-Fabrizio Casal, atleta-guida, alfieri in occasione dell'evento di chiusura paralimpica a cinque cerchi, hanno riconsegnato al Capo dello Stato il tricolore. Le delegazioni erano guidate dal Presidente del CONI, Giovanni Malagò, e dal Presidente del Comitato Italiano Paralimpico, Luca Pancalli. Presente anche il presidente della FISI Flavio Roda. La spedizione olimpica ha ...

Continua a leggere

Un morto travolto da valanga in fuoripista in a Corvara

Di Giancarlo Costa

Vallon Corvara (foto funivieorg)

Tragedia in Val Badia in Alto Adige. Stava facendo fuoripista, dopo essere salito con gli impianti uno sciatore di 20 anni, quando è stato travolto da una valanga. La tragedia è successa mercoledì pomeriggio, ma l’allarme è stato dato solo in serata, quando il giovane non è rientrato a casa. Si trattava di Andreas Rottonara, figlio del sindaco di Corvara in Badia. Scattate le ricerche, con l’elisoccorso abilitato al volo notturno, solo dopo diverse ore i soccorritori hanno ...

Continua a leggere

Scialpinista francese muore in Valle Gesso

Di Giancarlo Costa

Cima dell'Agnel (foto Gulliver)

Tragedia sulle montagne cuneesi, in valle Gesso nel comune di Entracque. Uno scialpinista francese è stato travolto da una valanga durante la discesa della cima dell'Agnel. Faceva parte di un gruppetto di scialpinisti francesi, che dopo l’incidente sono stati costretti a scendere per chiamare i soccorsi, visto che in zona il telefono non aveva campo. Una volta allertati sono intervenuti i tecnici del Soccorso Alpino, che grazie all’elicottero sono riusciti a recuperare il corpo dello sfortunato scialpinista.

Continua a leggere

Ortovox Safety Nights: a Madonna di Campiglio il corso valanghe gratuito di notte venerdì 26 gennaio

Di Giancarlo Costa

Safety Nights con Ortovox e Petzl

Alla luce delle lampade frontali i cristalli di neve risplendono ancora meglio. Durante le Ortovox Safety Nights si avrà l’opportunità di approfondire le conoscenze sulle valanghe e sull’uso dell’attrezzatura d’emergenza.
Il 26 gennaio Ortovox offre, in collaborazione con Petzl, posti per un Corso Valanghe Compatto Gratuito a Madonna di Campiglio. Le Ortovox Safety Nights si svolgono regolarmente tutti i giorni feriali in note località notturne di scialpinismo dell’intero arco alpino.
Insieme alle guide alpine Adriano ...

Continua a leggere

Valanga su un condominio di Sestriere

Di Giancarlo Costa

Sestriere

L’emergenza neve sull’arco alpino occidentale, tra Piemonte e Valle d’Aosta, non era frutto di allarmismo, come sembrava dalle interviste dei media generalisti nazionali ai turisti che ad esempio a Cervinia, subivano la chiusura della strada verso Valtournenche come se fosse un diletto degli esperti della commissione “Neve e Valanghe”.

La neve che sta cadendo da oltre 24 ore, sul metro e mezzo caduto nei giorni scorsi, sta creando situazioni di rischio non solo a chi pratica ...

Continua a leggere

Valanga in Val Venosta: 9 travolti, 2 morti

Di Giancarlo Costa

Haideralm Malga San Valentino (foto ortler skiarena)

Due vittime, questo il tragico bilancio della valanga caduta in Val Venosta, una ragazza tedesca di 11 anni e sua madre di 45 anni. Si tratta delle due persone recuperate dalla neve dai soccorritori saliti con sci e pelli di foca visto che le cattive condizioni meteo impedivano il volo degli elicotteri diel Soccorso Alpino. Tutti gli altri sette membri di un gruppo di scialpinisti tedeschi sono invece rimasti illesi. La ragazza, le cui condizioni da subito sono risultate molto ...

Continua a leggere

Corso per accompagnatori di persone disabili sugli sci della Fondazione per lo sport Silvia Rinaldi

Di Giancarlo Costa

Fondazione Silvia Rinaldi per i disabili e lo sci (foto Wok Photography)

Si è concluso il “Corso per accompagnatori di persone disabili sugli sci”, iniziato a novembre e organizzato dalla Fondazione per lo Sport Silvia Rinaldi ONLUS, con la partecipazione di 18 nuovi accompagnatori. Obiettivo dell’iniziativa è la formazione tecnico-pratica di accompagnatori che possano rendersi disponibili a titolo gratuito e volontario all’accompagnamento sugli sci di persone con disabilità motoria, intellettivo-relazionale e sensoriale. Lo sci permette infatti a persone con qualsivoglia disabilità di gioire dell’attività sportiva in ambiente montano grazie ...

Continua a leggere

Il comprensorio Monterosa-ski ha inaugurato i percorsi di risalita per scialpinisti

Di Giancarlo Costa

Il tracciato scialpinistico con partenza da Sant'Anna (foto monterosaski)

Il comprensorio Monterosa-ski ha aperto ufficialmente i percorsi di risalita di Colle Betta e Passo Salati in Gressoney e, appena le condizioni lo permetteranno, il percorso Bettaforca a Champoluc-Frachey in Val d’Ayas.
Si potranno utilizzare i percorsi preparati dai tecnici del comprensorio sciistico separatamente dalle ordinarie piste di discesa e in completa sicurezza. Sono percorsi fresati, segnalati alla partenza con archi indicatori e lungo il tracciato con paline verdi. Si tratta di percorsi collegabili per chi vuole percorrere le ...

Continua a leggere

Tre morti in tre valanghe sulle Alpi Svizzere

Di Giancarlo Costa

Soccorso svizzero in azione (foto d'archivio)

In Svizzera il Natale sulle neve è stato funestato da tre incidenti mortali in tre valanghe diverse.
Il primo incidente è costato la vita a uno scialpinista sul monte Hofathorn, nel cantone meridionale Vallese, trascinato via da una valanga.
Il secondo incidente mortale è successo sulla montagna Glattwang, nell'ovest della Svizzera. In discesa ha provocato una valanga, che lo ha trascinato giù per oltre un chilometro su un terreno roccioso.
Il terzo incidente, invece, ha riguardato tre escursionisti, che ...

Continua a leggere

La Russia esclusa dalle Olimpiadi Invernali di Pyeongchang 2018 per doping

Di Giancarlo Costa

Podio tutto russo della 50km delle Olimpiadi di Sochi

La notizia è stata clamorosa: il CIO ha deciso di escludere la Russia dalle ormai imminenti Olimpiadi Invernali di Pyeongchang in Corea del Sud del febbraio 2018 con l’accusa di “doping di stato”. Potranno gareggiare solo gli atleti russi che dimostreranno di essere “puliti”, sotto i colori della bandiera olimpica e senza inno, un po’ come successe ai recenti Mondiali di Atletica di Londra.

Linea dura e umiliante per la Russia, al quale ha risposto il presidente Vladir ...

Continua a leggere