Michele Boscacci grande 2° dietro Kilian nella Coppa del Mondo di Andorra, a Emelie Forsberg la gara femminile

Di GIANCARLO COSTA ,

Kilian e Michele Boscacci appaiati in salita foto fb ISMF
Kilian e Michele Boscacci appaiati in salita foto fb ISMF

Nella gara di campionato francese di domenica scorsa avevamo detto che Kilian ed Emelie Forsberg rischiavano di metter tutti d'accordo, dopo aver vinto a Meribel, anche in Coppa del Mondo ad Arcalis nel Principato di Andorra, e così è stato. Il maltempo ne ha condizionato lo svolgimento e la tracciatura, ma la gara, partita in ritardo, ha comunque visto all'opera gli attesi protagonisti. E se Kilian ne era il naturale favorito, anche Michele Boscacci, dopo i successi nelle prove di Vertical e Individuali di campionato italiano, poteva ambire in sede di pronostico ai gradini del podio. E andata proprio così, con Boscacci 2° dietro il regale Kilian Jornet Burgada ma davanti al resto del mondo: Werner Marti (SVI) 3°, Matheo Jacquemoud (FRA) 4° e Xavier Gachet (FRA) 5°. Gli altri azzurri in gara sono stati Robert Antonioli 9°, Filippo Barazzuol 11°, Lorenzo Holzcknecht 13°, Damiano Lenzi 16°, Manfred Reichegger 17°, Nicala Pedergnana 18°, Pietro Lanfranchi 20°, Nadir Maguet 25°, Federico Nicolini 33° e William Boffelli 34°.

Nella gara femminile la svedese Emelie Forsberg ha vinto sulle spagnole Claudia Galizia Cotrina 2a e Laura Orgue 3a, la svizzera Jennifer Fiechter 4a e la francese Laetitia Roux 5a, e questa è una notizia anche se la regina francese dello scialpinismo è reduce da un lungo infortunio. Le azzurre in gara erano tre: Alba De Silvestro 7a, Martina Valmassoi 8a e Katia Tomatis 11a

Nella categoria espoir maschile, vinta dal tedesco Palzer sullo svizzero Bonnet e sullo spagnolo Cardona, Nicola Pedergnana è 4° e Nadir Maguet 5°, mentre nella prova femminile vince Alba De Silvestro.

In gara anche gli juniores, nella gara femminile doppietta azzurra con Giulia Compagnoni e Giulia Murada, mentre Davide Magnini ha concluso 2° quella maschile alle spalle del francese Samuel Equy.

Domenia 17 gennaio si disputa la Vertical race.  

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti