Snowboard e Sci Alpinismo in Abruzzo: il Monte Ocre Snow Event (AQ) a Cesare Pisoni e Jenny Ferrod, la Coppa Italia a Giancarlo Costa e Sara Faure

Di GIANCARLO COSTA ,

Il Monte Ocre
Il Monte Ocre

Un lungo viaggio ci ha condotto in terra d’Abruzzo per la prima edizione del Monte Ocre Snow Event, a San Martino d’Ocre, nel Parco Sirente-Velino, in provincia dell’Aquila. Era la quarta tappa di Coppa Italia Snow-Alp, ma questo forse è solo un dato statistico. Questa gara e questo viaggio sono un modo per rendere un omaggio sportivo ad una terra martoriata dal terremoto del 6 aprile 2009 e alla sua gente, che ha organizzato una evento bellissimo come la montagna che ci ha ospitato. L’organizzatore, Igor Antonelli, si è avvicinato negli ultimi 2 anni alle gare di questo sport, e con volontà passione e dedizione ha messo in piedi una gara di snowboard e sci alpinismo che ha coinvolto in modo entusiasmante tutta la gente della Valle d’Ocre, la Polisportiva, tutti gli sportivi, che in veste d’atleti o di assistenza hanno partecipate alla realizzazione di questa manifestazione. Raffaele Adiutori, Guida Alpina e responsabile della gara, ma soprattutto un grande appassionato dello scialpinismo agonistico, ha tracciato e messo in sicurezza tutto il percorso, con la collaborazione della Guardia di Finanza, del Corpo Forestale, dei Volontari del Soccorso Alpino. La protezione civile si è occupata del trasporto degli atleti nella zona di partenza con i fuoristrada, visto che dalla Polisportiva di San Martino d’Ocre si doveva salire per strada sterrata alla zona di partenza, dove si trova il rifugio di Malequalgliata, a quota 1400. Da qui la partenza della gara, che dopo una corsa a secco, iniziava una tecnica salita fatta di numerose inversioni con tanto di doppia traccia, nella Fossetta di Monte Ocre, in un ambiente spettacolare e selvaggio come illustreremo nel servizio fotografico. Dopo una salita di circa 800 metri di dislivello, un piccolo tratto di cresta conduceva all’imbocco del canale di discesa, particolarmente adatto allo snowboard per pendenza e caratteristiche della neve. Un ultimo tratto di corsa a secco riportava al traguardo. Insomma una vera gara di snowboard e sci alpinismo, organizzazione professionale e passione entusiasmante.

Passando alla parte agonistica la vittoria nel Monte Ocre Snow Event è andata a Cesare Pisoni in 59’10”, su Giancarlo Costa in 1h02’20” con Giorgio Gontero ad occupare il terzo gradino del podio in 1h11’06”. Li seguono Alessandro Argentieri 4° in 1h20’7”, Giordano De Vecchi 5° in 1h29’2”, Nicola Paris 6° in 1h30’1”, Emiliano Sibilia 7° in 1h31’33”, Igor Antonelli 8° in 1h32’53”, Paolo Zampiglia 9° in 1h36’9” e Fabrizio Giacomini 10° in 1h39’06”.

Nella gara femminile successo per Jenny Ferrod in 1h38’13” su Sara Faure seconda in 1h44’52”, Carmen Barbera terza in 2h22’49”, Sara Marini quarta in 2h33’34” e Laura Obert quinta in 2h39’25”.

Non solo snowboard, ma anche sci per questa manifestazione alpinistica, anche per promuovere una formula in cui i due attrezzi sono accomunati dalla stessa filosofia e passione sportiva, quella di salire e scendere le montagne in velocità. Nello scialpinismo la vittoria è andata ad Armando Coccia in 52’38”, su Giampiero Tartaglia 2° in 1h01’31”, Federico Mosca 3° in 1h06’20”, Matteo Franceschi 4° in 1h07’07” e Luca Ciuffetelli 5° in 1h09’57”.

Con il Monte Ocre Snow Event si è conclusa la Coppa Italia di Snowboard-Alpinismo, fatta di quattro tappe con la somma dei punteggi ottenuti in ciascuna tappa. Le altre 3 tappe erano Vetan in Valle d’Aosta, Lizzola in provincia di Bergamo e Filettino in provincia di Frosinone.

Quindi la Coppa Italia femminile è andata a Sara Faure con 3200 punti su Carmen Barbera seconda con 2350 punti, mentre la Coppa Italia maschile è stata vinta da Giancarlo Costa con 3600 punti, su Giorgio Gontero secondo con 2800 punti e Cesare Pisoni terzo con 2000 punti.

In allegato le classifiche complete del Monte Ocre Snow Event, della Coppa Italia Snow-Alp ed il servizio fotografico dell’evento.

Guarda il video del Monte Ocre Snow Event

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti