Pragelato sotto le Stelle: sfrecciano nella notte le luci di Alain Seletto, Tony Sbalbi e Katia Tomatis

Di GIANCARLO COSTA ,

Cambio pelli a Pragelato sotto le Stelle (foto organizzazione)
Cambio pelli a Pragelato sotto le Stelle (foto organizzazione)

Era suggestiva la notte di Pragelato, le stelle illuminavano il cielo e le frontali degli sci alpinisti sfrecciavano nelle discese e danzavano sulle ripide salite. Notturna un po’ fuori dagli schemi, quella organizzata da "Cala" Cimenti e la sua banda di Pragelato, 2 giri di salita e discesa da 500 metri di dislivello l’una, per totali 1000 metri. Ma c’era un cancello al termine del primo giro, chi transitava con 15 minuti di ritardo dal primo veniva fermato. Anzi dai primi, visto che Alain Seletto ed il francese Tony Sbalbi facevano gara in coppia fin sul traguardo, quasi una prova generale in vista del Sella Ronda che correranno insieme venerdì prossimo. 52’49” il loro crono finale, con il terzo gradino del podio occupato dalla rivelazione di questa stagione, l’Espoir Filippo Barazzuol, atleta di casa, che chiude a soli 50” dalla coppia di testa,in 53’42”. Alle sue spalle il coetaneo Francois Cazzanelli, 4° in 55’08”, con il ticinese Gianni Pantini 5° in 57’36”, Germano Bernardi 6° in 1h00’05”, Marco Tosi 7° con lo stesso tempo (e primo Over 45), Fabrizio Armando 8° in 1h01’20”, Alex Peraudo 9° in 1h02’32” e Christian Ughetto 10° 1h04’02”.

Nella classifica Over45 come detto vittoria di Marco Tosi con Giorgio Rostan 2° in 1h06’31” Claudio Pons 3° in 1h11’00”. Nella Tecnica Libera vittoria di Dario Farina in 1h10’09” su Giancarlo Costa in 2° in 1h11’40”.

Buona prova nella gara femminile di Katia Tomatis che s’impone senza problemi in 1h10’18”, con Enrica Dematteis seconda in 1h20’12”, Elena Tornatore terza in 1h23’15” e Rosanna Morandini quarta in 1h49’25”. A Nadia Dal Ben la classifica Over45.

In allegato le foto e la classifica della serata di Pragelato.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti