Le immagini del Trofeo Mezzalama

Di GIANCARLO COSTA ,

Trofeo Mezzalama 2013: una squadra in discesa verso il Rifugio Mantova
Trofeo Mezzalama 2013: una squadra in discesa verso il Rifugio Mantova

A ciascuno il suo Mezzalama.

E' stato un Mezzalama di passioni forti, di decisioni meditate e fortunate del suo “comandante” Adriano Favre, che spostato di una settimana la gara e la macchina organizzativa, s'è visto regalare una giornata indimenticabile per meteo e qualità della neve, con l'invenzione del secondo passaggio sul Castore che ha evitato le code e le possibili polemiche della scorsa edizione. E' stato il Mezzalama raccontato con la voce appassionata di Silvano Gadin, la voce dello scialpinismo. Azzardo paragoni importanti e non irriverenti: il calcio è stato raccontato da Niccolo Carosio, da Sandro Ciotti ed Enrico Ameri, il ciclismo da Adriano De Zan e ora da Davide Cassani, lo scialpinismo è raccontato da Silvano “The Voice” Gadin. E' stato il Mezzalama della rivincita del Centro Sportivo Esercito di Matteo, Damiano e Manfred, secondi tutto l'anno dietro ai “Super Eroi” francesi e all'extraterrestre Kilian, per una volta li hanno fatti ritornare sulla terra, per la gioia di tutti i loro tifosi e amici. E' stato il Mezzalama delle sorprese al femminile, dove un copione già scritto è stato sconvolto da un malore della regina del Mezzalama, Gloriana Pellissier, 5 vittorie per lei in carriera, costretta a fermarsi e fermare la sua super squadra con Laetitia Roux e Mireia Mirò Varela, a favore del trio Besseghini-Rossi-Nicolini. E' stato il Mezzalama di chi per la prima volta è riuscito ad arrivare a Gressoney con gli sci partendo da Cervinia. E' stato il Mezzalama delle tante squadre miste, quasi a pensare per la prossima edizione una classifica anche per loro. E' stato il Mezzalama di Sandro Michelis, il più anziano con la sua squadra, che corse il primo Mezzalama nel 1971 e che quando è stato intervistato sul palco, ha detto a tutti gli atleti di non lasciare rifiuti in montagna, in modo che tutti possano vedere queste montagne come ai suoi tempi. E' stato il Mezzalama di Rosalba Brera Molinaro e di Marco Camandona, vincitori del premio “Ferrino Endurance Mention”, che somma i tempi del Mezzalama e del Tor des Geant. E' stato il Mezzalama dei volontari e degli spettatori sul percorso, per una festa agonistica dello scialpinismo che va in scena una volta ogni 2 anni. Arrivederci al prossimo Mezzalama, nel 2015.

Guarda la sintesi del Trofeo Mezzalama 2013

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti