Winter Universiadi Trentino: a Cina e Spagna gli ori dello Snowboard Halfpipe

Di GIANCARLO COSTA ,

UNIVERSIADE TRENTINO 2013 SNOWBOARD HALFPIPE  (foto Daniele Mosna)
UNIVERSIADE TRENTINO 2013 SNOWBOARD HALFPIPE (foto Daniele Mosna)

Dal bronzo all'oro: la 22enne cinese Shuang Li era arrivata terza in Turchia nel 2011 e oggi sul monte Bondone si è classificata prima nella gara di Halfpipe della Winter Universiade Trentino 2013. L'altro oro è andato in Spagna, a Ruben Verges. Sin dalle prove, la vittoria non è mai sembrata essere in discussione, né in campo femminile né in campo maschile.

Shuang Li si è imposta con 91 punti (ne aveva ottenuti 94.5 nelle qualifiche) ed ha preceduto le connazionali Zhifeng Sun (terza dopo le qualifiche) con 80.25 e Xiujuan Xu (ventesima all'ultimo mondiale e seconda ieri) con 76.75. La giapponese Misa Honda ha mancato il podio per 1,25 punti (76.50). La prima delle europee è stata Carla Somaini (Svizzera), 65.50. L'italiana Greta Felder non era nemmeno riuscita ad accedere alla semifinale.

Tra i maschi, nonostante il peggioramento rispetto alla qualifica (88.75 punti oggi, 90 ieri), Ruben Verges, di Barcellona, ha preceduto Yi Hu (Cina) con 84.25, che ieri era quarto, e Rafael Imhof (Svizzera) con 76 punti. L'elvetico aveva solo l'ottavo punteggio ieri. Jean-Won Woo, ammesso alla finale con il secondo score (82.75), si è dovuto accontentare del quarto posto con 75.25.

Shuan Li, alla sua seconda Universiade, era la favorita della vigilia: “Non ero certa di riuscire a vincere, ma ci speravo”, spiega al termine della prova. “Adesso andrò all'Olimpiade invernale di Sochi: il mio obiettivo sarà quello di dare il massimo. Il podio? Non credo proprio”, sorride. “In Turchia l'halfpipe era molto più grande: ma a me piace molto questa. E mi piace anche il Trentino”.

Entusiasta, Ruben Verges ringrazia “todo el mundo” per questa sua vittoria. Che ha subito una dedica: “Alla mia famiglia, alla Federazione, agli sponsor”. Era il grande favorito, soprattutto dopo l'andamento delle qualifiche: “Sapevo di poter vincere – commenta – ma c'erano rivali forti come il cinese Hu ed il coreano Woo”. Verges segue i corsi online dell'università La Rioja (business), si allena sui Pirenei ed ha una fidanzata italiana, di Torino. “In questo momento – aggiunge – sarei qualificato per l'Olimpiade di Sochi, però mancano ancora due gare che conteranno”. Un plauso all’organizzazione: “Oggi la pista era veramente bella”.

Fonte ufficio stampa Universiade Trentino

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti