Valanga Azzurra nello snowboard: Edwin Coratti e Roland Fischnaller dominano il PGS di Rogla

Di GIANCARLO COSTA ,

Edwin Coratti vicitore PGS Rogla (foto fis matavz) (1)
Edwin Coratti vicitore PGS Rogla (foto fis matavz) (1)

Son tornati i tempi della Valanga Azzurra, ma 40 anni dopo la mitica Italia di Thoeni e Gros allenata da Mario Cotelli, tocca ai nostri snowboarder dominare sul resto del mondo.
Quattro giorni dopo la doppietta firmata Bagozza-Bormolini nello slalom di Bad Gastein, il team italiano diretto da Cesare Pisoni si è ripetuto nel PGS di Rogla, in Slovenia, questa volta in un gigante parallelo. La palma del migliore se l'è presa Edwin Coratti, bravo nel battere in finale il leader di Coppa del mondo Roland Fischanller. Per il poliziotto di Curon Venosta si tratta del terzo successo in carriera in Coppa del mondo ad un anno di distanza dal primo posto centrato sempre qui a Rogla, mentre “Capitan Fish” può sorridere lo stesso poichè consolida il primo posto nella classifica generale.
Il russo Dmitry Loginov può festeggiare la terza posizione, arrivata dopo la Small Final disputata con il connazionale Vic Wild. Prova positiva anche per Maurizio Bormolini, Aaron March e Mirko Felicetti che si sono arresi solo ai quarti di finale, una manche dopo Daniele Bagozza 11°, fermato agli ottavi da Wild.

Tra le donne Nadya Ochner, quarta nella Team Event di mercoledì, ha conquistato la decima posizione in una prova vinta dalla ceca Ester Ledecka, che ritorna alla vittoria nello snowboard, dopo aver vinto anche una discesa libera nello sci, superando nell'attesa finalissima la tedesca Ramona Theresia Hofmeister.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti