In Val Formazza Giorgio Di Centa e Giulia Stuerz si confermano leader della Coppa Italia Sportful

Di GIANCARLO COSTA ,

Giorgio Di Centa uomo simbolo e Campione olimpico del fondo italiano (foto coppaitalia)
Giorgio Di Centa uomo simbolo e Campione olimpico del fondo italiano (foto coppaitalia)

Seconda giornata di gare a Riale (VB) in Alta Val Formazza, per il 3° trofeo Anna Ambiel e Walter Sormani, gara Fis valida per la Coppa Italia Sportful della categoria senior. Il Comitato organizzatore, lo sci club Formazza e il Formazza Event, ha predisposto il percorso di gara per la prova ad inseguimento in tecnica classica su un tracciato di 7,5 km per le categorie femminili e di 10 km per le maschili, dove Giorgio Di Centa e Giulia Stuerz hanno dimostrato di essere i più in forma in questo inizio di stagione nelle prove distance.

Di Centa, carabiniere di Paluzza, è partito con un vantaggio di 18 secondi su Fabio Pasini. Dopo i primi 5 km il suo vantaggio si aggirava intorno ai 24” con Sergio Rigoni (Fiamme Oro) che aveva agganciato Fabio Pasini (Cs Esercito) e i due erano seguiti a ruota dall’andorrano Ireneu Esteve Altimiras. Di Centa ha continuato per la sua strada controllando i due diretti avversari che hanno diminuito lo svantaggio ma senza impensierire il battistrada. All’arrivo Giorgio Di Centa chiudeva con un vantaggio di 7” su Fabio Pasini, terzo Sergio Rigoni a 9”. Ancora una volta Sebastiano Pellegrin (Fiamme Oro) è stato il miglior Under 23, mentre il miglior civile è risultato Luca Speroni.

Nella categoria femminile Giulia Stuerz (Fiamme Oro) ha corso con Elisa Brocard e nel secondo giro ha avuto la meglio sulla valdostana sull’ultima salita. Al traguardo Giulia ha chiuso con un vantaggio di 13” su Elisa Brocard (Cs Esercito) , terza Sara Pellegrini (Fiamme Oro) a 21”. Buona prova per Francesca Baudin (Fiamme Gialle) che ha chiuso con un ritardo di 44” e 5° Caterina Ganz (Fiamme Gialle) a 48”5. La Ganz è stata la miglior Under 23 e Francesca Corbellari riconferma la sua leadership tra i Civili.

Tra le junior femmine Anna Comarella (Fiamme Oro) ha vinto la prova di 7,5 km precedendo Veronika Broll (Forestale) di 1’16”, 3a la spagnola Lydia Iglesias distanziata di 4’17”.6. Negli junior maschi è stato nuovamente il rumeno Raul Popa a vincere la prova sui 10 km precedendo Mattia Armellini che è stato anche l’autore del miglior tempo di giornata, 3° ottima prova di Luca Compagnoni classe 2000 che è giunto a 24”8 dal vincitore.

Nella classifica provvisoria Sportful Giorgio Di Centa e Giulia Stuerz guidano a pieno punteggio, seguiti da Fabio Pasini e Elisa Brocard distanziati di 40 punti. Caterina Ganz e Sebastiano Pellegrin si confermano leader nella categoria Under 23 mentre tra i civili troviamo Francesca Corbellari e Luca Speroni.

Fonte organizzazione

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti