Trionfo dello Snowboardcross Italiano a Montafon (Austria): nel Team Event prime Moioli-Brutto nel femminile e terzi Godino-Matteotti nel maschile

Di GIANCARLO COSTA ,

Michele Godino impegnato nei quarti del Team Event (foto FIS)
Michele Godino impegnato nei quarti del Team Event (foto FIS)

Gran giornata per lo snowboarcross azzurro a Montafon, in Austria. Vittoria per la coppia rosa composta da Raffaella Brutto e una super Michela Moioli capace di recuperare dalla quarta alla prima posizione nella gran finale e battere la blasonata coppia americana Jacobellis-Chythlook, le francesi Trespusch e Moenne Loccoz e le canadesi Brennenman e Bergermann.Percorso netto per le azzurre che hanno superato con facilità tutti i turni fino ad arrivare alla prima vittoria di coppia in carriera.

Nella gara maschile è esploso il talento del giovane Michele Godino che, in coppia con Luca Matteotti, ha portato l'Italia al terzo posto nella classifica maschile, alle spalle dei tedeschi Schad-Berg e dei canadesi Hill-Holden, dopo avere brillantemente vinto la semifinale.

Ci sarebbe potuta essere un'altra coppia italiana nella Big Final maschile ma, purtroppo, Omar Visintin è atterrato sulle code di un avversario all'uscita di un salto e l'avventura dell'altoatesino, in coppia con il conterraneo Emanuel Perathoner, è terminata in semifinale.

Un primo, un terzo e un ottavo posto per gli azzurri danno comunque la misura della grande crescita e del grande valore della squadra azzurra di snowboardcross guidata da Cesare Pisoni che presenta le sue credenziali all'inizio della stagione olimpica.

Le dichiarazioni di Michela Moioli

Michela Moioli e Raffaella Brutto completano a Montafon il loro personale podio nella specialità del team event di Coppa del mondo. Dopo il secondo posto di Veysonnaz e il terzo di Telluride ottenuto l'anno passato, il duo dello snowboardcross è riuscito a salire sul gradino più alto con una prova esemplare che non ha lasciato scampo alle avversarie, come conferma Moioli. "Avevo accumulato tanta rabbia per come era andata a finire nella gara individuale, per cui ci ho messo ancor più cattiveria del solito - spiega la bergamasca -. Con Raffaella mi trovo molto bene, siamo una bella coppia e ci divertiamo a correre insieme".

Le dichiarazioni di Michele Godino

Michele Godino, protagonista fino alle semifinali nella gara di sabato, sale per la prima volta in carriera sul podio con Luca Matteotti. "Mi sono reso conto in questo weekend che posso essere protagonista - spiega il 21enne friulano, da quest'anno inserito nel gruppo di Coppa del mondo -. Vedere i miei compagni che vanno così forte mi ha dato uno stimolo incredibile, posso imparare ancora tanto e lo mi stanno aiutando tantissimo".

Ordine d'arrivo SBX femminile Montafon (Aut):

1. Moioli-Brutto ITA

2. Jacobellis-Chytlook USA

3. Trespeuch-Moenne Loccoz FRA

4. Brenneman-Bergermann CAN

5. Bankes-Anthonioz FRA

6. Gerber-Meiler SUI

7. Ramberger-Moll AUT

8. Pleisch-Aubry SUI

Ordine d'arrivo SBX maschile Montafon (Aut):

1. Schad-Berg GER1

2. Hill-Holden CAN1

3. Matteotti-Godino ITA2

4. Myhre-Sivertzen NOR1

5. Haemmerle-Schairer AUT1

6. Kearney-Deibold USA2

7. De Le Rue-Bankes FRA1

8. Visintin-Perathoner ITA1

Fonte fisi.it

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti