Tour Ski Alp: Henri Aymonod e Charlotte Bonin le stelle della notturna di Valtournenche

Di GIANCARLO COSTA ,

Podio maschile Cronoscalata Cime Bianche Valtournenche (1)
Podio maschile Cronoscalata Cime Bianche Valtournenche (1)

Si è disputata mercoledì 16 gennaio a Valtournenche, in Valle d’Aosta, la gara scialpinistica notturna di sola salita “Cronoscalata delle Cime Bianche”, gara in linea con 700 metri di dislivello sul pistone di Valtournenche, in pratica dalla partenza all’arrivo della cabinovia. Gara valida per il circuito Tour Ski Alp. Percorso quasi identico alla prova Vertical di Campionato Italiano disputata su questo tracciato un mese fa’, forse un minuto di differenza nel finale del tracciato, ma soprattutto 10 gradi di temperatura, rispetto a quella freddissima serata di metà dicembre.

Il freddo aveva condizionato la sua gara ai Campionati Italiani, costringendolo addirittura al ritiro, questa sera invece è stato il riscatto per Henri Aymonod del Corrado Gex, che dopo una grande estate di corsa in montagna, con titoli italiani assoluti e promesse nelle diverse specialità, sta prendendo le misure anche con gli sci. Vittoria per distacco in 33’32”, seguito sul podio da Mattia Luboz 2° in 36’07” e Mattaia Roncoroni 3° in 36’29”. Completano la top ten Cristian Minoggio 4° in 36’38”, Henri Grosjacques 5° in 37’07”, Daniel Thedy 6° in 37’23”, Nadir Giovannetto 7° in 38’17”, Raphael Gens 8° in 38’31”, Alberto Topazio 9° in 38’31” e Matteo Savin 10° in 38’34”.
Nella classifica Master vittoria di Matteo Giglio su Roberto Maguet 2° e Imerio Piana 3°.

Domina la gara femminile Charlotte Bonin, la campionessa italiana di triathlon, che solo un mese fa’ su queste nevi si è laureata vice-campionessa italiana di scialpinismo specialità Vertical. Con il tempo di 40’34” supera la concorrenza di Tatiana Locatelli seconda in 43’46” e Giulia Collavo terza in 47’54”.
Nella classifica Master vittoria di Claudia Titolo su Giuseppina Marconato seconda e Rosanna Morandini terza.

In 130 al traguardo, in allego qualche foto e la classifica completa.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti