Terzo posto per Aaron March nel PSL di Yongpyong (S.Cor) nella Coppa del Mondo di Snowboard

Di GIANCARLO COSTA ,

Meinhard-Erlacher-crash-con-Kentaro-Yoshioka-(foto-FIS-Oliver-Kraus).jpg
Meinhard-Erlacher-crash-con-Kentaro-Yoshioka-(foto-FIS-Oliver-Kraus).jpg

Un altro podio per la grande nazionale italiana di snowboard del DT Cesare Pisoni. Questa volta viene dalla lunga trasferta in Corea del Sud a Yongpyong , ed il bilancio avrebbe potuto essere ancora migliore se ieri non fosse stato annullato, tra le polemiche, lo snowboardcross, dove ci presentavamo quasi come la squadra da battere. Inutile piangere sul latte (e i soldi della trasferta) versato, visto che non si è corso per il parere contrario di 2 o 3 allenatori (pista pericolosa secondo loro), mentre la nostra squadra avrebbe partecipato senza problemi, come ha ricordato Pisoni ieri.

Ma il riscatto giunge immediato, con il bronzo di Aaron March, la cui stella torna a splendere dopo un mondiale sottotono per le sue possibilità. In semifinale è stato eliminato dal neo campione del mondo, l’austriaco Benjamin Karl, ma si è rifatto nella finale per il terzo posto con un altro rappresentante del “Wunderteam” austriaco Manuel Veith. Che così chiude al quarto posto. Da segnalare con piacere il ritorno sul podio, battuto in finale Karl, di Sigi Grabner, che dopo l’infortunio dell’anno scorso sta ritrovando la condizione degna della sua fama, tra l’altro bronzo olimpico a Torino 2006. Per l’altra punta di diamante della nazionale azzurra, Roland Fischnaller, un settimo posto con l’eliminazione da parte di Benjamin Karl, un peccato, ma d'altronde è nel gioco dello slalom parallelo l’accoppiamento con un avversario più o meno ostico. Per Christoph Mick e Meinhard Erlacher un 18° e un 23° che non ha dato loro la possibilità del ko system della finale a 16.

Austria sugli scudi anche nel PSL femminile con Marion Kreiner che ha superato la svizzera Maegert Kohli, terza la russa Svetlana Boldykova e quarta l’austriaca Doris Guenther, che ha eliminato negli ottavi la migliore delle nostre, Corinna Boccacini sedicesima. Per Nathalie Egger un anonimo 32° posto.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti