Snowboard coppa del Mondo: nel PGS di Carezza (BZ), Fischnaller 4º. Vincono l'austriaco Prommegger e la giapponese Takeuchi

Di GIANCARLO COSTA ,

Roland-Fischnaller-quarto-nella-CdM-PGS-di-Carezza (foto FIS/Oliver Kraus)
Roland-Fischnaller-quarto-nella-CdM-PGS-di-Carezza (foto FIS/Oliver Kraus)

Finisce ai piedi del podio la corsa di Roland Fischnaller nel gigante parallelo di Carezza, prima tappa stagionale della Coppa del mondo di parallelo. Il 32enne altoatesino dell'Esercito, autore del miglior tempo nelle qualificazioni e brillante protagonista sino alle semifinali, è stato battuto dall'austriaco Andreas Prommegger che l'anno passato gli aveva soffiato la coppa di cristallo per soli 20 punti, e nella finalina di consolazione ha commesso una serie di piccole imperfezioni che hanno permesso il recupero dell'americano di Russia Vic Wild, alla fine terzo dietro allo stesso Prommegger (ottavo sigillo in carriera) che ha posto fine al songo del nuovo fenomeno dello snowboard austriaco Lukas Mathies.

Fischnaller aveva eliminato negli ottavi di finale Aaron March in un derby dal sapore particolare, visto che i due compagni di stanza e grandi amici si incontrarono sulla stessa pista Pra di Tori proprio negli ottavi di finale della passata stagione, quando Fischnaller si impose e involandosi verso il successo finale. Quest'anno purtroppo non c'è stata la stessa conclusione, in una giornata in cui nessuno degli altri italiani iscritti ha passato il taglio del mattino. Il solo Edwin Coratti fra gli uomini e Andrea Christine Tribus fra le donne erano approdati alla seconda run di qualificazione, senza tuttavia guadagnare l'accesso ai sedici che si sono giocati la vittoria nel pomeriggio. 

Niente da fare sin dalla prima run per Meinhard Erlacher, Hannes Hofer, Christoph Mick, Rudy Galli (all'ultima gara in carriera), Luca Ponti, Luca Tresoldi, Maurizio Bormolini, Mirko Felicetti e Nadya Ochner. Nella gara femminile primo trionfo della giapponese Tomoka Takeuchi nel giorno del suo ventinovesimo compleanno sulla canadese Caroline Calve, terza la tedesca Anke Karstens. Il prossimo appuntamento è fissato a Bad Gastein l'11 e 12 gennaio, prima dei Mondiali di Stoneham.

Ordine d'arrivo PGS maschile Carezza (Ita):

1. Andreas Prommegger (Aut)

2. Lukas Mathies (Aut)

3. Vic Wild (Rus)

4. Roland Fischnaller (Ita)

5. Philipp Schoch (Svi)

6. Nevin Galmarini (Svi)

7. Rok Flander (Slo)

8. Benjamin Karl (Aut)

16. Aaron March (Ita)

32. Edwin Coratti (Ita)

44. Meinhard Erlacher (Ita)

47. Rudy Galli (Ita)

48. Christoph Mick (Ita)

49. Mirko Felicetti (Ita)

51. Luca Ponti (Ita)

Ordine d'arrivo PGS femminile Carezza (Ita):

1. Tomoka Takeuchi (Gia)

2. Caroline Calve (Fra)

3. Anke Karstens (Ger)

4. Stefanie Mueller (Svi)

5. Julia Dujmovits (Aut)

6. Isabella Laboeck (Ger)

7. Claudia Riegler (Aut)

8. Svetlana Boldykova (Rus)

27. Andre Christine Tribus (Ita)

38. Nadya Ochner (Ita)

Fonte fisi.it

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti