Skyway Monte Bianco presenta il nuovo campo ARTVA realizzato da Fondazione Montagna Sicura

Di GIANCARLO COSTA ,

Skyway campo Artva (foto Ketchum)
Skyway campo Artva (foto Ketchum)

Skyway Monte Bianco, la funivia che porta fino al punto più vicino alla vetta del Monte Bianco, presenta il nuovo campo ARTVA realizzato da Fondazione Montagna Sicura presso il Pavillon du Mont Fréty a quota 2.200 metri.

Il nuovo campo allestito a un centinaio di metri sopra la stazione intermedia delle nuove funivie del Monte Bianco rientra nel progetto Alcotrà Prév Risk Haute Montagne ed è pensato per consentire di vivere la montagna in modo sicuro. I visitatori di Skyway Monte Bianco e gli amanti del freeride, infatti, possono accedere gratuitamente al campo ARTVA ed imparare così ad utilizzare l’attrezzatura in caso di valanga o altre calamità naturali: potranno esercitarsi con l'ARVA – il dispositivo elettronico che trasmette un segnale radio per la ricerca delle persone coinvolte in fenomeni come le valanghe - la pala e la sonda in modo tale da saper far fronte a eventi simili di emergenza.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti