Ski-Alp sotto le stelle il sole a Pian del Frais (TO): Franco Collè il più veloce. Tatiana Locatelli e Christiane Nex vincono appaiate la gara femminile

Di GIANCARLO COSTA ,

Memorial Walter Blais a Pian del Frais (foto Carlo Ravetto)
Memorial Walter Blais a Pian del Frais (foto Carlo Ravetto)

Prima edizione per il Trofeo Cai Chiomonte, in memoria di Walter Blais, giovane valsunino scomparso anni fa’ proprio tracciando un antico trofeo sci alpinistico, il Trofeo “Penne Mozze”. Una nevicata eccezionale in Val Susa e a Pian del Frais, circa 70 centimetri, hanno costretto a qualche cambiamento sul tracciato, limitando la parte in fuoripista nella parte alta del tracciato. Comunque l’ottima organizzazione del Cai di Chiomonte coordinato dal presidente Wilmer, ha provveduto a ritracciare il percorso tra venerdì e sabato, rimediando un tracciato bello e divertente, con due salite e due discese per complessivi 700 metri di dislivello, che ha messo alla prova le capacita di salita, discesa e cambio degli scialpinisti in gara. Ottima anche la scelta dell’orario, le 16,30 di sabato pomeriggio, con il sole ancora alto che ha accompagnato gli atleti in gara.

Per la vittoria assoluta gara a tre con Filippo Barazzuol, giovane promessa dello scialpinismo piemontese, che parte a razzo, marcato dai due valdostani Franco Collè e Matteo Stacchetti. Prima della seconda parte di salita in fuoripista, Barazzuol deve cedere il passo al forcing di Franco Collè, che preso il comando della corsa non la molla più andando in progressione ad aumentare il vantaggio, tagliando il traguardo con il tempo di 45’15”, secondo posto a circa un minuto per Filippo Barazzuol in 46’14”, terzo per Matteo Stacchetti in 46’57”. Detto del podio non bisogna dimenticarsi di Christian Joux, ottimo 4° in 52’08”, che precede Luciano Veronese 5° in 53’10, Bruno Perino 6° in 54’16”, Marco Susanna 7° in 54’18”, Andrea Bompard  8° in 56’05”, Daniele Bergetti 9° in 56’26” e Giorgio Rostan 10° in 56’28”, che s’aggiudica anche la categoria Over45, precedendo Flavio Dalla Zanna 2° e Luca Del Colle 3°. Negli Over 55 vittoria per un nome storico dello scialpinismo valdostano, Carlo Chabod in 57’46”, su Mario Bergeretti 2° e Sergio Ollivier 3°.

Nella Tecnica Libera (in questo caso snowboard e sci corti), vittoria di Giancarlo Costa in 58’24” su Marco Galliano secondo in 1h01’15”.

Arrivano appaiate le protagoniste della gara femminile, le valdostane Tatiana Locatelli e Christiane Nex in 55’48”, tra l’altro ottave assolute, con Debora Cardone ottima terza in 1h00’40”, Ilaria Iemmi quarta in 1h05’11”, Sara Perin quinta 1h15’28”, Enrica Micol Borio sesta in 1h22’52” e settima in Elisa Vitton Mea in 1h26’49”. Nelle Over45 vittoria di Ivana Bertoluzzo in 1h26’54”.

Infine i giovani, le promesse dello scialpinismo. Miglior in campo della categoria Cadetti-Junior è stato Andrea Bertolino, vero dominatore del circuito, che vince in 47’20”, su un percorso leggermente più corto (circa 10 minuti) rispetto a quello degli adulti. Seconda piazza per Erik Mus in 49’40”, terzo Laurent Merlet in 54’02” e quarto Jordi Favre in 58’10”. Tra le ragazze vittoria di Giorgia Dalla Zanna in 59’32”, protagonista con la nazionale italiana ai recenti campionati mondiali di Claut.

In allegato le foto e le classifiche complete.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti