Ski-Alp sotto le stelle e il sole: a Rhemes Notre Dame (AO) vittorie di Jean e Gloriana Pellissier

Di GIANCARLO COSTA ,

La-partenza-della-gara-di-Rhemes-Notre-Dame-(foto-Organizzazione).jpg
La-partenza-della-gara-di-Rhemes-Notre-Dame-(foto-Organizzazione).jpg

La leggera nevicata di domenica sera non ha fermato i 93 concorrenti che si sono presentati sulla linea di partenza del Trofeo Rema D’An a Rhemes Notre Dame. Potevano essere di più, ma l’influenza di stagione e soprattutto la mancanza del certificato medico per una decina di iscritti (documento necessario per gareggiare in questo circuito), non ha consentito di raggiungere la tripla cifra di iscritti. I Pellissier dettano legge, Jean nella gara maschile e Gloriana in quella femminile.

La vittoria di Jean Pellissier è stata contrasta dal forte atleta della Val Formazza Erwin Deini giunto 2°, da Franco Collè che con il 3° posto completa il podio. Per Filippo Barazzuol, forte Espoir del comitato Alpi Occidentali, un 4° posto importante, dopo il secondo nei campionati italiani di Vertical Race a Nevegal, una conferma anche a livello assoluto. Seguono Mattia Luboz 5°, Flavio Gadin 6°, Corrado Vigitello 7°, Massimo Martini 8°, Roberto Maguet 9° e Alex Peraudo 10°.

La gara femminile vede il trionfo di Gloriana Pellissier, seguita da Tatiana Locatelli seconda, Marina Ferrandoz terzda, Erika Forni quarta, che tra l’altro è campionessa italiana Promesse di corsa in montagna, e Ilaria Iemmi quinta.

Nella categoria Over 45 maschile vittoria per Enrico Titolo, nella categoria Over 55 di Alberto Collavo.

Passando alle categorie giovanili, importanti per la crescita di un vivaio per lo scialpinismo agonistico del futuro, Giorgia Dalla Zanna s’aggiudica la Junior-Cadetti femminile, mentre tra i maschi la vittoria va a Nadir Maguet, ormai una realtà anche nelle gare nazionali, seguito da Christian Vallet 2°, Andrea Bertolino 3°, Riccardo Ughetto 4° e Yannick Pellissier 5°.

In allegato le classifiche complete.

Prossimo appuntamento domenica 16 a Valtournenche per una gara di salita e discesa a Tecnica Classica.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti