Shaun White chiude alla grande i Winter X Games di Aspen (USA)

Di GIANCARLO COSTA ,

Shaun White (foto Mark Kohlman/ESPN.jpg)
Shaun White (foto Mark Kohlman/ESPN.jpg)

Sport spettacolo e grandi atleti del freestyle nell’edizione 2012 dei Winter X Games ad Aspen in Colorado. Messo ko nelle qualifiche dello Slopestyle per un infortunio alla caviglia, s’è ripreso alla grande per la finale dell’Half Pipe, che chiudeva il programma delle gare. Con un punteggio che entrerà nella storia, 100 su 100, cioè il massimo disponibile, Shaun White, il bicampione Olimpico di snowboard Half-Pipe a Torino e Vancouver, ha messo il sigillo sulla sua quinta medaglia d’oro agli X-Games, la rassegna americana open del freestyle con snowboard, sci e motoslitte. In questa gara argento per lo svizzero Iouri Podladtchikov e bronzo per il giapponese Ryo Aono. La sua sequenza di salti, che speriamo di mostrare in video quanto prima, è stata backside air, fronstside double cork 1080, Cab double cork 1080, frontside stalefish 540, double McTwist 1260 e frontside double cork 1260. Così Shaun White ha vinto l’oro e ha introdotto un nuovo salto, il frontside double cork 1260 in una competizione.

Nello snowboard cross ancora una vittoria per l’asso americano Nate Holland, su Nick Baumgartner argento e Jayson Hale bronzo. Per i nostri snowboarder Luca Matteotti 21° ed Alberto Schiavon 23°, l’avventura s’è fermata nei quarti di finale.

Nello snowboard cross femminile la vittoria è andata alla canadese Dominique Maltais su Alexandra Jekova e Maelle Ricker.

A Chris Del Bosco, nativo del Colorado che gareggia per il Canada, è andata la vittoria nello Skicross, con argento a Filip Flisar e bronzo per Dave Duncan, mentre la norvegese Marte Gjefsen s’aggiudica la gara femminile su Hedda Berntsen e Jenny Owens.

Nell’Half Pipe Ski maschile, vittoria per David Wise su Noah Bowman e Torin Yater-Wallace.

Nella gara femminile, intitolata alla memoria di Sarah Burke, scomparsa pochi giorni fa proprio per un incidente in allenamento per questa gara, l’oro è stato vinto dalla canadese Roz Groenewoud, l’argento da Maddie Bowman e il bronzo da Brita Sigourney.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti