Sciare l’impossibile: il polacco Andrzej Bargiel ha sciato sul K2

Di GIANCARLO COSTA ,

Il polacco Andrzej Bargiel ha sciato sul K2 (foto fb Bargiel) (1)
Il polacco Andrzej Bargiel ha sciato sul K2 (foto fb Bargiel) (1)

E’ un’impresa storica per quel che riguarda lo scialpinismo e lo sci estremo. Il polacco Andrzej Bargiel ha sciato dalla vetta del K2 fino al campo base, dopo essere salito senza usare le bombole ad ossigeno artificiale. Nessuno prima di lui aveva mai compiuto quest’impresa, tentata in anni diversi da Marco Barmasse, da Edmond Joyeusaz, da Hans Kammerlander e da Michele Fait.
Ha impiegato circa 8 ore a scendere, seguendo una linea di discesa che ha toccato le diverse linee di salita storiche del K2, come la Cesen e le varianti di Messner e Kukuczka

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti