Scialpinismo: nella cronoscalata alla Meira Garneri di Sampeyre (CN) vittorie di Filippo Barazzuol ed Enrica Dematteis

Di GIANCARLO COSTA ,

Filippo_Barazzuol, vincitore a Sampeyre (foto_areaphoto.it).jpg
Filippo_Barazzuol, vincitore a Sampeyre (foto_areaphoto.it).jpg

87 partenti hanno dato vita alla "I cronoscalata alla Meira Garneri" a Sampeyre venerdì sera 21 gennaio. Un tracciato molto vario caratterizzato da due muri iniziali che lasciavano poi spazio a falsipiani su cui dover tirare il passo spinta, alternati a cambi di pendenza più impegnativi. 850 metri di dislivello che gli atleti hanno percorso in un freddo pungente ma senza vento. Parte subito veloce Filippo Barazzuol seguito a ruota da Alberto Fazio e Maurizio Enrici. Il gruppo di tre si lascia subito dietro tutti gli altri aumentando pian piano il distacco dagli inseguitori. Filippo non molla per tutta la gara e pian piano guadagna quarantun secondi su Alberto Fazio e 1'17" su Maurizio Enrici. Distacchi con cui giungono all'arrivo. Gran gara quindi del giovane atleta del comitato alpi occidentali che impiega soli 35'44" a percorrere gli 850 metri sugli impianti di Sampeyre. A seguire un quartetto formato da Cavallo, Fiorito, Bernardi e Cimenti danno luogo ad una bella lotta. A circa metà percorso Fabio Cavallo impone un gran ritmo e mette tutti in difficoltà. Il primo a staccarsi è Cimenti, poi Bernardi, mentre Fiorito lo segue incollato alle code e dovrà concedergli qualche secondo solo nel finale. Quarto posto quindi per Fabio Cavallo in 38'52", quinto per Fiorito 39'02", sesto Bernardi 39'32", settimo Cimenti 40'20", ottavo Calimodio 40'35", nono Giraudo 40'50" e decimo Giovanni Dematteis, anche lui giovane atleta, 18 anni, del comitao AOC.

Tra le donne vince l'atleta di casa Enrica Dematteis, classe '83, in 46'04". Secondo posto per Paola Martinale 47'03" e terza si piazza Sonia Balbis 50'17".

Tra gli over 45 ottima prova di Giorgio Rostan che vince con gli sci larghi la classifica di categoria in 43'55" su Dario Farina e Pierangelo Barale che gareggiavano entrambi con gli sci stretti. (Priska Novarese)

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti