Sci & snowboard-alpinismo – liberatutti – Gressoney Saint Jean (AO) 29.3.2008

Di GIANCARLO COSTA ,

frudiere
frudiere

Liberatutti, il nome stesso definisce lo spirito di questa nuova manifestazione, alla sua seconda edizione, a meta strada tra la gara competitiva, il raduno, la festa popolare, dove s’incrociano realtà e persone di diversa estrazione. Ognuno con la propria attrezzatura, chi con gli sci da fondo ed i bastoni per la raspa, chi con gli sci larghi, chi con racchette da neve e snowboard, tutti amanti delle escursioni in velocità nella montagna invernale, che accettano di confrontarsi in una gara, nemmeno poi tanto banale, in Valle d'Aosta a Gressoney Saint Jean, nella zona degli impianti del Weissmatten.

continua...1100 metri di dislivello distribuiti in 3 salite e altrettante discese, con un percorso al 70% fuoripista e nella famosa pineta del Weissmatten. Chi non era un local della zona del Monte Rosa, ha così apprezzato la bellezza della natura che li circondava, in fondo la molla alla base di tante trasferte scialpinistiche.

La festa finale a base di musica, grigliate e premi per tutti, riavvicina la gente alle radici di uno sport, che ha come origine la passione per la montagna e non solo l’aspetto esageratamente agonistico che rimane legato alle performance di una ristretta cerchia d’atleti d’elite.

Tre categorie al via e vittoria assoluta per l’atleta di casa Gabriele Ghisafi, reduce dal secondo posto alla Tre Rifugi Mondovì (Campionato italiano di scialpinismo tecnica libera), in 1:21’50”, secondo posto per Cesare Pedrazzo (1:23’38”), terzo posto per l’altro atleta gressonaro Franco Colle (1:23’58”), seguono Donato Stevenin (4° 1:29’07”), Andrea Fiori (5° 1:29’15”), Mauro Stevenin e Luigi Trentaz pari merito (6° 1:31’09”), Simone Laurent (8° 1:33’33”), Giancarlo Costa (9° 1:34’39”) e William Stangalino (10° 1:45’52”).

Tra le donne vittoria per Raffaella Gianotti in 1:48’37” su Cecilia Cova (2° 1:50’59”) e Cristina Borghesio (3° 1:58’31”).

Di seguito i primi tre di categoria:

Sci Tecnica Classica: 1°Cesare Predazzo, 2° Franco Colle, 3° Andrea Fiori

Sci Tecnica Libera: 1° Gabriele Ghisafi, 2° Stevenin Donato, 3° Stevenin Mauro

Snowboard maschile: 1° Giancarlo Costa, 2° Giorgio Gontero, 3° Pietro Morisco

Snowboard femminile: 1° Stefania Pasini, 2° Carmen Barbera

In allegato le classifiche complete[inline:LT_gen.pdf][inline:LT_tc.pdf][inline:LT_tlsnow.pdf]

In tutto hanno partecipato una quarantina di concorrenti.

Un ringranziamento ad atleti ed organizzatori, cioè i dipendenti della società Sagit degli impianti di Gressoney Weissmatten, al gestore delBar Wissomatto Daniele Mania e al tracciatore del percorso Andrea Gallo.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti