Sci di fondo Sprint olimpico: vittorie per Bjoergen e Kriukov, l'azzurra Magda Genuin 5a

Di GIANCARLO COSTA ,

L'arrivo-della-Sprint-femminile.jpg (foto lastampa.it)
L'arrivo-della-Sprint-femminile.jpg (foto lastampa.it)

La norvegese Marit Bjoergen ha vinto il titolo olimpico nella sprint femminile a tecnica classica di Whistler su Justyna Kowalczyk e Petra Majdic. La norvegese ha mostrato una forma strepitosa fin dalla qualifica. Ha superato alla grande la Kowalczyk e la Majdic, con quest'ultima autrice di un'impresa "eroica". In riscaldamento era caduta e finita in un fosso, incrinandosi una costola e confermando che i tracciati canadesi sul piano della sicurezza lasciano molto a desiderare. Nonostante questa brutta botta, è riuscita ad acciuffare una medaglia di bronzo con una tenacia incredibile.

Per la norvegese Marit Bjoergen si tratta della quarta medaglia olimpica in carriera.

Grandde prova di Magda Genuin, quinta, dopo che in qualifica e nelle batterie aveva mostrato una forma da medaglia. Uscite in qualifica Karin Moroder trentanovesima) ed Elisa Brocard quarantatreesima.  

Dominio russo, dopo che una caduta aveva coinvolto i norvegesia metà gara, con lo sprint finale di Nikita Kriukov che beffa il connazionale Alexander Panzhinsky, con Petter Northug medaglia di bronzo. Tre azzurri qualificati per i quarti ma fuori nel primo turno ad eliminazione diretta: Renato Pasini ventesimo, Fabio Pasini ventiquattresimo e Loris Frasnelli trentesimo, David Hofer trentanovesimo.

Classifica sprint classica femminile di Whistler (Can):

1. Marit Bjoergen NOR

2. Justyna Kowalczyk POL

3. Petra Majdic SLO

4. Anna Olsson SVE

5. Magda Genuin ITA

6. Celine Brun-Lie NOR

39. Karin Moroder ITA

43. Elisa Brocard ITA

Classifica sprint classica maschile di Whistler (Can):

1. Nikita Kriukov RUS

2. Alexander Panzhinskiy RUS

3. Petter Northug NOR

4. Ola Vigen Hattestad NOR

5. Alexey Poltaranin KAZ

6. Oeystein Pettersen NOR

20. Renato Pasini ITA

24. Fabio Pasini ITA

30. Loris Frasnelli ITA

39. David Hofer ITA

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti