A Ruka ritorna regina del fondo Marit Bjoergen, al finlandese Niskanen la gara maschile, Federico Pellegrino 16°

Di GIANCARLO COSTA ,

Marit Bjoergen (foto tw Bjoergen)
Marit Bjoergen (foto tw Bjoergen)

Dopo l’esordio della Coppa del Mondo a Ruka con la Sprint di ieri, oggi è toccato alle prove distance, con la 15 km maschile e la 10 km femminile in tecnica classica, quella del passo alternato.
Visto che si corre in Finlandia, fa valere il fattore campo, che nel fondo non esiste, il padrone di casa Iivo Niskanen che vince la seconda gara di Coppa del Mondo in carriera, entrambe a Ruka. In 35'27" si mette alle spalle il trio norvegese composto da Emil Iversen 2°, Martin Sundby 3° (in gara nonostante la nota vicenda doping), e Didrik Toenseth 4°, con lo svedese Johan Olsson 5° con lo stesso tempo di Toenseth.
Migliore degli azzurri in gara Federico Pellegrino, 16° su una distanza e una tecnica a lui non congeniale, oltretutto nel format ad intervalli dove non poteva correre sull’uomo come fa di solito nelle sprint.
Discreto Dietmar Noeckler 21°, mentre Francesco De Fabiani finisce 34°, Maicol Rastelli 47° e Giandomenica Salvadori 52°. La prossima settimana il calendario di Coppa del Mondo prevede tre gare a Lillehammer: sprint in tecnica classica, 10 km in tecnica libera e 15 km in tecnica classica a inseguimento.

Gara femminile

Dopo un anno lontano dall’agonismo per maternità, è ritornata la regina dello sci di fondo, la norvegese Marit Bjoergen. Decima nello sprint di ieri, ritorna alla vittoria alla seconda gara, 10 km a tecnica classica, con il tempo di 26'55", precedendo la finlandese Krista Parmakoski 2a a 4" e la compagna di squadra Heidi Weng 3a a 12".
Prova non brillante per le nostre azzurre, con Virginia De Martin Topranin 45a a 2'31" e Lucia Scardoni 48a a 2'43".

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti