A Roccaraso (AQ) il Trofeo Leo Gasperl premia le coppie Coccia-Ranieri e Marini-De Simone

Di IGOR ANTONELLI ,

La partenza di Roccaraso (foto organizzazione)
La partenza di Roccaraso (foto organizzazione)

Grande successo per la gara a coppie in notturna sulla vette del comprensorio dell’Aremogna a Roccaraso (AQ) per la seconda edizione del trofeo Leo Gasperl.

Temperature invernali e ottime condizioni di innevamento hanno fatto da contorno al nono appuntamento dello Skilapdeiparchi. La suggestiva cornice ambientale ha reso la manifestazione, ottimamente organizzata dall’associazione Pro-Wolf, ancora più affascinante.

I 54 atleti che hanno preso vita alla gara hanno subito battagliato sul tecnico percorso di 1100 metri di dislivello e circa 13 km di sviluppo. I cambi assetto tra le due salite e le due discese del tracciato di gara hanno reso ancora più affascinante la competizione. Nella gara a coppie maschile vittoria per il team Coccia-Ranieri che ha chiuso con l’ottimo tempo di 1h17m32s davanti al duo Urbani-Bigioni in 1h19m47s e al team D’alessandro-Di Santo terzi ib 1h21m06s che hanno completato il podio.

Tra le coppie femminili successo di Marini Sara e De Simone Valeria in 2h08m.

Prossimo appuntamento dello skialpdeiparchi a San Martino d’Ocre (AQ) per il Monte Ocre Snow Event, gemellato con il Dolomiti Sotto le Stelle e valido come 4 tappa della Coppa Italia Snowboard-Alpinismo Trofeo Ergovis.

Di Igor Antonelli

  • Da fine 2013 ho creato e gestisco un’attività in proprio nel campo dell’organizzazione, coordinamento e gestione di eventi sportivi in montagna. Lavoro allo sviluppo delle attività outdoor e delle manifestazioni legate alla promozione del territorio dell’Appennino centrale. Ho lavorato come direttore operativo e project manager per aziende italiane e estere con responsabilità legate a start-up di progetti industriali importanti. MBA (Master in Business Administration) presso Università LUISS (Roma). Sci e Snowboard alpinista, Trail Runner.



Può interessarti