Rinviata la scialpinistica in Valtartano, la prossima tappa del Crazy Skialp Tour sarà la Folga Skirace dell’8 febbraio

Di GIANCARLO COSTA ,

Tadei Pivk (foto Salini)
Tadei Pivk (foto Salini)

In Valtartano manca la neve, la seconda tappa del primo Crazy Skialp Tour sarà quindi la Folga Skirace dell’8 febbraio. «In questi giorni i ragazzi dello Sci Club Valtartano hanno più volte supervisionato le montagne di casa alla ricerca di itinerari permettessero il regolare svolgimento della manifestazione – ha dichiarato l’ideatore del circuito Luca Salini - . Il livello di innevamento era però talmente precario da non garantire la sicurezza dei concorrenti. Lo scopo dichiarato del nostro circuit è unire sotto un unico cappello manifestazioni, ben organizzate, di scialpinismo “vero”. Ci piace uno skialp fatto di creste, fuoripista, couloir, inversioni e linee mozzafiato. Il tutto però con un occhio di riguardo alla sicurezza; pertanto rispettiamo e condividiamo le scelte del comitato organizzatore della kermesse sondriese»

Preso atto di questo insormontabile problema, meglio cambiare. «Calendario alla mano, la seconda prova del circuito sarà quindi la  Folga Ski Race in programma l’8 febbraio a Lago di Calaita (Tn). Nel frattempo, a livello organizzativo, ci confronteremo e non appena saremo in grado di prendere delle decisioni chiare in merito alla definitiva stesura del calendario, le ufficializzeremo con un comunicato stampa dedicato».

Ora, ciò che manca è solo la neve: «Come ogni appassionato ogni giorno controllo le previsioni sperando in copiose precipitazioni. Nel frattempo non mi resta che augurare a tutti un 2015 ricco di soddisfazioni e dare appuntamento sulle montagne trentine e come al solito… Be Crazy»

Maggiori informazioni, dettagli e regolamento del circuito disponibile su: www.crazyidea.it

Di Maurizio Torri - sportdimontagna

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti