Presentati a Milano gli 80 anni del Trofeo Mezzalama

Di GIANCARLO COSTA ,

Il-Trofeo-Mezzalama (foto Riccardo Selvatico)
Il-Trofeo-Mezzalama (foto Riccardo Selvatico)

«Ci sono delle piccole soddisfazioni nel mio mestiere e una di queste è presentare il Mezzalama». Con queste parole Andrea Monti - direttore della Gazzetta dello Sport - ha dato il benvenuto al Trofeo Mezzalama. La maratona bianca che in vista del suo ottantesimo compleanno è arrivata fino a Milano, nella prestigiosa sede della Gazzetta dello Sport, per presentarsi e farsi conoscere.

«Il Mezzalama è patrimonio storico - ha proseguito Monti - è una leggenda che comprende nomi mitici del passato e del presente. Normalmente più si invecchia e più ci si indebolisce, invece il Mezzalama più passano gli anni e più diventa vigoroso e straordinario».

Questo è il fil rouge che lega tutte le diciotto edizioni del Trofeo Mezzalama. La presentazione di oggi ha dato modo di ripercorrere, come a bordo della macchina del tempo, le sei edizioni degli anni trenta, le quattro degli anni settanta e poi la modernità degli anni novanta.

Per ogni epoca un racconto grazie agli interventi di Amedeo Macagno (giornalista de La Stampa e appassionato collezionista di sci d'epoca), dei fratelli Arturo e Renzo Squinobal di Gressoney (Campioni del Mondo nell'edizione del '75 nella categoria guide) e di Gloriana Pellissier (vincitrice di sei edizioni del Trofeo).

La presentazione è stato un momento per rivivere il passato, ma anche per parlare di presente e di futuro.

Giorgio Pession, presidente della Fondazione Trofeo Mezzalama, ha sottolineato come negli anni questa manifestazione sia sempre stata motivo d'orgoglio della Regione Valle d'Aosta, una sorta di biglietto da visita per far conoscere il territorio e la sua bellezza. Un modo per frequentarle e farle vivere trasmettendo però un messaggio di rispetto per la montagna unito al concetto fondamentale di sicurezza.

È da questo punto fondamentale, la sicurezza, che parte la diciannovesima edizione del Mezzalama. «Abbiamo scelto di limitare il numero delle squadre iscritte a trecento. Novecento persone sul percorso sono il numero massimo che possiamo gestire pensando proprio all'incolumità di tutti i partecipanti. Sceglieremo gli equipaggi tenendo conto della partecipazione alle altre gare della Grande Course e del curriculum alpinistico. Abbiamo anche voluto introdurre nel regolamento l'obbligo di avere uno strato termico in più in modo da evitare principi di congelamento causati dall'abbigliamento troppo leggero».

Le iscrizioni apriranno il 15 gennaio 2013. L'appuntamento per la maratona bianca è il 27 aprile.

Guarda il video di presentazione del Trofeo Mezzalama 2013

Fonte Ufficio Stampa Trofeo Mezzalama

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti