Nella Sprint di Davos successi di Ustiugov e Falla, Federico Pellegrino 7° e Ilaria Debertolis 10a

Di GIANCARLO COSTA ,

Federico Pellegrino al termine della semifinale di Davos
Federico Pellegrino al termine della semifinale di Davos

Si è disputata a Davos in Svizzera la Sprint in Tecnica Libera (Pattinato) valida per la Coppa del Mondo. C’era grande attesa per Federico Pellegrino, qui vincitore nel 2014 e nel 2015, ma il tris non è riuscito al valdostano delle Fiamme Oro., che si è fermato in semifinale, concludendo comunque al 7° posto. Pellegrino ha superato agevolmente le qualificazioni con il terzo tempo, poi è capitato in una batteria dei quarti di finale particolarmente impegnativa nella quale ha superato il turno come migliore tempo di ripescaggio nonostante il terzo posto, ma nella semifinale ha perduto lo spunto ai 50 metri, terminando così la sua gara.

Non qualificati gli altri quattro italiani presenti: Claudio Muller 38°, Enrico Nizzi 44°, Simone Urbani 47° e Mirco Bertolina 62°.

 Nella gara femminile successo della norvegese Maiken Caspersen Falla sulla connazionale Ingvild Oestberg 2a e sulla svedese Hanna Falk 3a. Ottima prova per Ilaria Debertolis, capace di arrivare fino alla semifinale per un decimo posto di giornata che significa il suo migliro piazzamento in questo format. Bene si era qualificata nelle qualificazioni anche Gaia Vuerich, addirittura quarta, poi la trentina è uscito nei quarti chiudendo 21a, mentre Greta Laurent 42a, Debora Roncari 46a e Alice Canclini 48a non avevano superato le qualificazioni.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti