Modena Skipass ospiterà i Big Air di Coppa del Mondo FIS Snowboard e Freeski

Di GIANCARLO COSTA ,

Modena Skipass logo
Modena Skipass logo

La FIS Snowboard e Freeski ha annunciato l'aggiunta di un nuovo evento al calendario della Coppa del mondo FIS 2018/19 dopo aver raggiunto un accordo con la Federazione Italiana Sci (FISI) e ModenaFiere per portare la Coppa del Mondo FIS a Modena dall'1 al 4 novembre 2018 durante la fiera Skipass degli sport invernali e del turismo.

Modena Skipass festeggerà quest’anno il 25° anno di attività, con il consueto mix di sport, turismo e cultura. Ma sarà un salto di qualità non solo per gli appassionati di snowboard e sci freestyle il Big Air di Coppa del Mondo, evento che darà alla fiera un palcoscenico internazionale di primo ordine.

La competizione di Modena sarà il secondo Big Air della Coppa del Mondo FIS della stagione 2018/19 dopo l'apertura della stagione a Cardrona (NZL), e la prima competizione della Coppa del Mondo FIS che si disputerà nell'emisfero nord per sci e snowboard FIS.

Roby Moresi, direttore FIS per Park & ​​Pipe, ha espresso il suo commento all’annnuncio:
"Modena è stata per anni un centro di attività, idee e progresso nel freestyle. Ora, con l'aggiunta di Freeski annunciata per la prima volta al programma olimpico per Pechino 2022, vediamo una grande opportunità per mostrare ancora di più le spettacolari e incredibili prestazioni dei migliori riders al mondo in Italia a novembre. Aggiungere l'evento di Modena al tour della Coppa del mondo FIS sarà un grande momento per i nostri sport ".

Alfonso Panzani, Presidente di ModenaFiere, ha fatto eco alla soddisfazione di Moresi per questo grande passo: "Portare la Coppa del Mondo FIS a Modena è un'aggiunta entusiasmante per l'incontro a Skipass degli sport invernali e del turismo in questo 25° anniversario dell'evento. Ospitare questa competizione sarà un grande traguardo per la principale fiera sportiva e turistica in Italia per tutti i soggetti coinvolti. Ci riempie di orgoglio sapendo che saremo in grado di ospitare un evento così importante durante la nostra esibizione in una città come Modena che ha legami così profondi con gli sport invernali ".

Flavio Roda, Presidente della Federazione Italiana Sport Invernali FISI: "Con l'evento di Modena, l'Italia organizzerà otto tappe delle coppe del mondo di snowboard e freestyle durante la prossima stagione, diventando così una delle nazioni più importanti per il movimento, il che ci rende particolarmente orgogliosi e siamo sicuri che i nostri atleti faranno il loro meglio per ottenere risultati importanti nelle competizioni italiane".

Dopo due eventi di grande successo a Milano nel sito di Expo 2016, la riprogrammazione dei Big Air FIS World Cup da Milano a Modena Skipass, aprirà la parte dedicata agli eventi cittadini del Big Air, competizioni che promettono di diventare un momento saliente della stagione di Coppa del Mondo FIS 2018/19.

Le finali di snowboard della Coppa del Mondo FIS di Modena saranno nella serata di sabato 3 novembre, mentre la gara di Freeski chiuderà il weekend domenica 4 novembre.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti