Mezzalama maratona di ghiaccio al Trento Film Festival

Di GIANCARLO COSTA ,

Il Trofeo Mezzlama.jpg
Il Trofeo Mezzlama.jpg

Sarà presentato mercoledì 30 aprile al Trento Film Festival il documentario Mezzalama Maratona di Ghiaccio prodotto dalla trentina GiUMa produzioni in collaborazione con la Fondazione Trofeo Mezzalama e la Filmcommission Valle d’Aosta.

Diretto da Angelo Poli, scritto con Chiara Giuliani e fotografia di Gianni Monfredini, il documentario racconta la storia di una famiglia particolare. Una famiglia di atleti, chi professionista, chi semplice amatore, ma ognuno spinto dalla stessa passione: lo scialpinismo. Uno sport che richiede fatica, allenamento, spirito di sacrificio, una volontà di ferro e carattere, tanto carattere. Doti fondamentali se si vuole partecipare al Trofeo Mezzalama e sperare di arrivare in fondo.

Perchè il Trofeo Mezzalama non perdona, si corre ogni due anni ed è la gara di scialpinismo più dura e famosa al mondo. Una maratona con gli sci e le “pelli di foca” sotto la soletta. I ghiacciai su cui si svolge la parte nevralgica del percorso, sopra i tremila metri e superando in due tratti del percorso perfino i quattromila, sono quelli valdostani che ammantano le vette del Monte Rosa, a monte di Cervinia, di Champoluc e di Gressoney.

Attraverso la vita della famiglia Cazzanelli, padre figlio e figlia, gli spettatori scopriranno tre modi differenti di partecipare a questa manifestazione e di vivere questa disciplina.

Il Trofeo Mezzalama, con i suoi paesaggi, le sue creste sferzate dal vento a oltre 4000 metri e i suoi atleti, saranno i protagonisti indiscussi del documentario che sarà proiettato mercoledì 30 aprile alle ore 17.15 presso il Multisala Modena di Trento.

Fonte Giuma

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti