Lo svedese Marcus Hellner vince la Pursuit 15+15 di fondo. Giorgio Di Centa 12º

Di GIANCARLO COSTA ,

Giorgio Di Centa
Giorgio Di Centa

Grande gara degli svedesi in questa 30 km di sci di fondo Pursuit, cioè 15 km classic seguiti da 15 km skating. La gara ha vissuto il suo momento decisivo nel passaggio dall'alternato al pattinato, quando Olsson ha allungato decisamente fino ad accumulare fino a 24" di vantaggio. Dietro il gruppo stentava ad aumentare il ritmo, così il battistrada è arrivato in solitario fino a 2 chilometri dal sogno. E' stato in quel momento che si è scatenata la bagarre, con Legkov a imporre il ritmo e Olsson e Angerer a rimanergli a ruota, mentre Petter Northug ha ceduto sull'ultima salita. Sul rettilineo d'arrivo sono così arrivati in quattro a giocarsi al vittoria, con Hellner medaglia d'oro, il tedesco Angerer argento, e l'altro svedese Olsonn bronzo.

Dodicesimo posto per Giorgio Di Centa a lungo nel gruppetto coi migliori, quattordicesimo Pietro Piller Cottrer, Thomas Moriggl ventiquattresimo David Hofer cinquantatreesimo.        

Ordine d'arrivo Pursuit maschile Whistler Olympic Park (Can):

1. Marcus Hellner (Sve) 1h15:11.4

2. Tobias Angerer (Ger) +2.1

3. Johan Olsson (Sve) +2.8

4. Alexander Legkov (Rus) +4.0

5. Ivan Babikov (Can) +9.1

6. Jens Filbrich (Ger) +13.6

7. Lukas Bauer (Can) +13.8

8. Geroge Grey (Can) +20.6

9. Alex Harvey (Can) +31.6

10. Anders Sodergren (Sve) +35.6

12. Giorgio Di Centa (Ita) +53.7

14. Pietro Piller Cottrer (Ita) +1:08.5

24. Thomas Moriggl (Ita) +2:29.5

53. David Hofer (Ita) +9.51.2

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti