A Lagdei-Lago Santo domenica ritorna il celebre Trofeo Scialpinistico Schiaffino organizzato dal CAI di Parma.

Di GIANCARLO COSTA ,

Locandina Trofeo Schiaffino 2013
Locandina Trofeo Schiaffino 2013

Si terrà domenica 17 febbraio la nuova edizione del Trofeo Schiaffino, la gara a coppie di scialpinismo dell'Alta Val Parma, in località Lagdei- Lago Santo. La manifestazione da oltre trent’anni promuove lo scialpinismo quale sport da vivere e scoprire sulle montagne del nostro Appennino.

Organizzato dal Cai di Parma, il trofeo quest’anno è inoltre inserito all’interno della Coppa dell’Appennino, un circuito di gare di scialpinismo che da gennaio a marzo toccheranno alcuni dei luoghi più suggestivi del parco Nazionale Tosco-Emiliano (www.coppadellappenino.it).

Così a fianco della gara Amatori, sulla griglia di partenza, ci saranno anche gli atleti del circuito Dilettanti che si contenderanno i punti in palio.

Il percorso indicativamente parte da Lagdei, passa dalla “Capanna Schiaffino”, allestita a posto di ristoro, poi, dopo aver superato il tratto attrezzato, raggiunge la cima del Monte Marmagna per arrivare infine al traguardo presso il Rifugio Mariotti.

Tutti gli anni il tracciato può subire leggere varianti, in base alle condizioni del manto nevoso ma anche per favorire la conoscenza della zona.

La Scuola di Sci-Alpinismo Enrico Mutti, coadiuvata dalla stazione locale del Soccorso Alpino, presterà assistenza lungo tutto il percorso.

Come nelle passate edizioni, il trofeo darà particolare attenzione anche al tema della sicurezza in montagna. Per questo la gara inizierà per tutti con la prova di ricerca ARTVA in campo aperto: le coppie concorrenti a turno dovranno ricercare, sondare e marcare un travolto in un campo simulato di valanga e il tempo di ricerca definirà la griglia di partenza a scaglioni. La Scuola di Scialpinismo del CAI Parma ritiene fondamentale, prima di qualsiasi altro aspetto tecnico-agonistico, la sicurezza in montagna e la conoscenza degli strumenti indispensabili all’autosoccorso che ogni scialpinista e snowboard alpinista, e non solo, dovrebbe avere con sé quando si muove in ambiente innevato ove sia presente rischio di valanghe.

Le iscrizioni saranno aperte fino ad inizio gara, chi quindi non lo avesse ancora fatto potrà iscriversi il giorno stesso del Trofeo.

Al termine della competizione ci si ritroverà presso il Rifugio Mariotti, dove insieme al pasta party saranno premiati i vincitori e saranno estratti a sorte diversi premi per i partecipanti alla gara.

Il Trofeo Schiaffino è una manifestazione in collaborazione con SAER- Soccorso Alpino Emilia Romagna, Rifugio Mariotti, Rifugio Lagdei, Associazione Help for Children, sponsor tecnici Montura, La Sportiva, Camp, Ortovox, con il contributo dei negozi Fuori Traccia, Free Sport, Parma Sport, Spazio Verde, Alpen Sport.

Parallelamente al Trofeo la giornata sarà infine un’occasione per tutti per vivere la montagna: l’invito è rivolto alle famiglie a partecipare alla mini gara non agonistica per coppie genitore-figlio che dal parcheggio di Lagdei arriverà fino al Rifugio Mariotti (partenza ore 10.00). Un semplice e divertente primo approccio allo scialpinismo e un motivo in più per trascorrere una giornata nel bel paesaggio dell’Appennino parmense.

Il Trofeo Schiaffino non è solo un raduno sportivo, è insieme un’occasione di ritrovo per scialpinisti, snowboard alpinisti e per tutti gli amanti della montagna invitati ad assistere alla manifestazione.

Per informazioni e preiscrizioni: www.caiparma.it tel.

Il programma

ore 8.00 Ritrovo a Lagdei e breefing

ore 8.30 Inizio prove ARTVA (4 campi)

ore 10.00 Partenza gara

ore 12.00 Premiazione e pasta party

Fonte organizzazione

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti