Inizia la stagione sci di fondo per i valdostani sabato 12 dicembre

Di GIANCARLO COSTA ,

La pista di fondo di Saint Barthelemy
La pista di fondo di Saint Barthelemy

Aprirà sabato 12 dicembre in Valle d'Aosta la stagione dello sci di fondo, ma solo per i residenti valdostani.
L'avvio è reso possibile da un'ordinanza del presidente della Regione Valle d’Aosta Lavevaz che autorizza a raggiungere gli impianti anche al di fuori del comune di residenza, in deroga alla fascia arancione in cui si trova la regione. Nei prossimi giorni inoltre apriranno diverse stazioni di sci alpino per gli allenamenti degli atleti: dopo Cervinia, già in funzione, sarà la volta di Pila e poi Courmayeur, La Thuile, Champoluc e Gressoney.

Queste le piste da fondo che verranno aperte sabato 12 dicembre:
BRUSSON/ESTOUL Anello di 3,5 Km
COGNE Anello di 3 km
CHAMPORCHER Anello di 2,5 km
FONTAINEMORE/COUMARIAL Anello di 9 km
GRESSONEY-LA-TRINITE Anello di 6,5 Km
GRESSONEY-SAINT-JEAN Anello di 12 Km
NUS/SAINT-BARTHELEMY Anello di 3 Km
TORGNON Anello di 20 km

Fonte Ansa Valle d’Aosta

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti