Il buon sciatore /4

Di GIANCARLO COSTA ,

norme-sci-1.jpg
norme-sci-1.jpg

Come ci si comporta in caso di incidente? Le ultime due voci del decalogo FIS lo spiegano in maniera chiara

Anche sulle piste da sci, questo è ovvio, non vengono meno i doveri civici che ognuno di noi deve rispettare nella vita di tutti i giorni. Bravi sciatori o scivolatori principianti, snowboarders acrobatici o semplici "strusciatori di neve" rimaniamo pur sempre cittadini, e le ultime due regole di comportamento dettate dalla FIS ce lo ricordano abbondantemente. Quando si calzano gli sci, non bisogna spegnere il cervello!

9. Assistenza

Nel malaugurato caso in cui si verifichi un incidente, costituisce un obbligo morale cercare di aiutare chi si trova in difficoltà. Se si è in grado, si possono prestare le prime cure, ma, anche se non si è medici, ci sono molti altri modi per dare una mano: chiamare il pronto intervento, delimitare la zona dove si trova l'infortunato, avvertire chi sta scendendo della presenza di persone ferme sulla pista. Non ovunque è possibile perseguire penalmente (diversamente da quanto avviene per gli incidenti stradali) chi si macchia di mancato soccorso, ma la FIS sta conducendo una battaglia perché tale vile comportamento diventi reato anche nei Paesi dove ancora non è così configurato.

10. Identificazione

Chiunque sia coinvolto, sia come parte in causa sia come testimone, in un incidente in pista è tenuto a fornire le proprie generalità, anche se non ha avuto alcuna responsabilità nel verificarsi dell'evento. La relazione di eventuali testimoni, infatti, è di grande e determinante aiuto nella stesura di un corretto rapporto sull'incidente e può rivelarsi un elemento decisivo per l'accertamento di eventuali responsabilità civili o penali.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti