A Gallivare (SVE) la Coppa del Mondo Sci di Fondo riparte dai norvegesi Marit Bjoergen e Martin Sundby. Hofer 12º e Agreiter 39a i migliori azzurri.

Di GIANCARLO COSTA ,

Il podio femminile di Gallivare con la 56a vittoria di Marit Bjoergen (foto fiscrosscountry.com)
Il podio femminile di Gallivare con la 56a vittoria di Marit Bjoergen (foto fiscrosscountry.com)

La Coppa del mondo di sci di fondo ricomincia da Marit Bjoergen. La fenomenale norvegese ha conquistato subito il successo nella tappa inaugurale della stagione, imponendosi nella 10 km a tecnica libera di Gallivare disputata sotto una leggera nevicata. Per la trentaduenne di Trondheim si tratta del trionfo numero 56 in carriera e nella classifica finale ha preceduto la connazionale Therese Johaug di quasi 13", terzo posto per l'americana Kikkan Randall a 25"9. Fuori dalla zona punti le azzurre, con Debora Agreiter in trentanovesima posizione, Elisa Brocard 51sima, Marina Piller 55sima e Veronica Cavallar 67sima. Il direttore tecnico Silvio Fauner ha ufficializzato il quartetto della staffetta di domenica: De Martin, Brocard, Agreiter e Piller. 

Ordine d'arrivo 10 km TL femminile Gallivare (Sve):

 1 BJOERGEN Marit  1980  NOR   22:31.8  

 2 JOHAUG Therese  1988  NOR   22:44.4  

 3 RANDALL Kikkan  1982  USA   22:57.7  

 4 KALLA Charlotte  1987  SWE   22:58.7  

 5 BROOKS Holly  1982  USA   23:00.3  

 6 SKOFTERUD Vibeke W  1980  NOR   23:04.7  

 7 LARSEN Lisa  1990  SWE   23:13.2  

 8 HAGEN Martine Ek  1991  NOR   23:13.8  

 9 TCHEKALEVA Yulia  1984  RUS   23:18.3  

 10 KOROSTELEVA Natalia  1981  RUS   23:27.8  

 11 JACOBSEN Astrid Uhrenholdt  1987  NOR   23:27.9  

 12 HERRMANN Denise  1988  GER   23:28.3  

 13 ROPONEN Riitta-Liisa  1978  FIN   23:30.3  

 14 BLECKUR Sofia  1984  SWE   23:35.2  

 15 NISKANEN Kerttu  1988  FIN   23:36.2  

39  AGREITER Debora  1991  ITA   24:13.9  

 51 BROCARD Elisa  1984  ITA   24:30.9  

 55 PILLER Marina  1984  ITA   24:42.0  

 67 CAVALLAR Veronica  1983  ITA   25:16.0 

Nella gara maschile vittoria per il norvegese Martin Sundby, che segna il nono sigillo della sua carriera nella 15 km a tecnica libera di Gallivare. Sundy ha preceduto il kazako Alexey Poltoranin per 8"9 e il padrone di casa Marcus Hellner per 11"1. La gara è stata tiratissima e ha mostrato i valori degli atleti in questo inizio di stagione. Solo settimo e ancora abbastanza indietro Petter Northug, in gran spolvero i russi che si sono piazzati in molti nelle prime 15 posizioni. Per l'Italia note positive da David Hofer, buon 12/o a 45"7 da Sundby e per Roland Clara, 18/o a 1'05"5. Più indietro gli altri azzurri allo start. Giorgio Di Centa è 48/o, Thomas Moriggl 50/o e Valerio Checchi 61/o. Il commento del direttore tecnico Silvio Fauner: "Considerato che fino a pochi giorni fa eravamo ad allenarci in altura, possiamo ritenerci discretamente soddisfatti. Nella staffetta schiereremo Moriggl, Di Centa, Clara e Hofer".

Ordine d'arrivo 15 km F maschile Gaellivare (Sve):

1. Martin Sundby NOR 30'37"0

2. Alexey Poltoranin KAZ +8"9

3. Marcus Hellner SWE +11"1

4. Matti Heikkinen FIN +30"2

5. Sjur Roethe NOR +31"1

6. Sergei Dolidovich BLR +34"2

7. Petter Northug NOR +35"4

8. Evgeniy Belov RUS +35"9

9. Alexander Legkov RUS +41"1

10. Ilia Chernousov RUS +44"0

12. David Hofer ITA +45"7

18. Roland Clara ITA +1'05"5

48. Giorgio Di Centa ITA +1'39"06

50. Thomas Moriggl ITA +1'43"7

61. Valerio Checchi ITA +2'15"9

Fonte fisi.it

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti