Francesco De Fabiani grande 4° nella 15 km in Val di Fiemme del Tour de Ski

Di GIANCARLO COSTA ,

Francesco De Fabiani quarto (foto Newspower)
Francesco De Fabiani quarto (foto Newspower)

Non è salito sul podio, ma questo 4° posto per Francesco De Fabiani vale molto nel percorso di crescita verso l'elite mondiale del fondo. Nella 15 km mass start della Val di Fiemme, il norvegese Martin Sundby mette il sigillo forse definitivo alla conquista di questo Tour de Ski, vincendo la gara in 39'55”, con 7” di vantaggio sull'altro norvegese Niklas Dyrhaug 2° e 12” sul kazako Alexey Poltoranin 3°. Quarto, a 30” da Sundby, Francesco De Fabiani che si conferma specialista nel passo alternato, ma completo visto che si trova al 9° posto della classifica generale del Tour de Ski.

Tra gli altri azzurri spicca la prestazione di Giandomenico Salvadori 12°, mentre si sono difesi al meglio Dietmar Noeckler 27°, Mattia Pellegrin 29° e Roland Clara 55°.
Nella classifica generale Martin Sundby porta il suo vantaggio su Petter Northug a 2'51”, mentre al 3° posto si trova Alexey Poltoranin a 2'53”, tutto questo in attesa del gran finale con la salita al Cermis.

La gara femminile festeggia il primo successo in carriera, dopo ben 39 podi, della norvegese Heidi Weng, che si mette alle spalle le due compagne di squadra e protagoniste del Tour Ingvild Oestberg 2a e Therese Johaug 3a. Proprio queste due, separate da 38”, si giocheranno la vittoria finale nella salita conclusiva al Cermis.

Buone notizie in chiave azzurra da Virginia De Martin Topranin, giunta 7a nella gara odierna e 14a nella generale, più lontane Lucia Scardoni 40a e Debora Agreiter 42a.
A domani per il gran finale con la scalata al Cermis.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti