Federico Pellegrino terzo nella Sprint e quinto nella 15km di Rovaniemi in Finlandia

Di GIANCARLO COSTA ,

Federico Pellegrino sul podio della Sprint di Rovaniemi (foto fisi)
Federico Pellegrino sul podio della Sprint di Rovaniemi (foto fisi)

Due gare in 2 giorni per i fondisti italiani impegnati in uno stage di allenamento a Rovaniemi in Finlandia.
Nella gara odierna arrivano ancora segnali positivi per Federico Pellegrino, impegnato nella Sprint a tecnica classica della Santasport Race Rovaniemi. Il campione valdostano, quinto nella 15 km in pattinato di sabato, è finito terzo nella distanza a lui più congeniale, alle spalle del vincitore dei due russi Gleb Retivykh e Sergey Ustiugov. Il piazzamento conferma l'ottimo stato di forma di Pellegrino, che aveva realizzato il miglior tempo nelle qualificazioni sullo stesso Retivykh. Fuori dal podio nella finale a sei Artem Maltsev e i due cechi Michal Novak e Ludek Seller. Eliminati invece Maicol Rastelli in semifinale e quindi decimo, Stefan Zelger nei quarti di finale (diciannovesimo), così come Giandomenico Salvadori (ventiquattresimo), non è partito Francesco De Fabiani.

"Posso ritenermi soddisfatto della prestazione odierna, perchè non sapevo bene quale era il mio livello, la gara seriva proprio a questo - ha spiegato a fine gara Federico -. Ho gareggiato contro atleti che si allenavano qui da due settimane e che facevano selezione per l'esordio di Coppa del mondo a Ruka, a me serivava correre in questi due giorni per capire alcune cose. Buon test anche per i tecnici che dovevano sperimentare alcune cose sui materiali, posso approcciare la nuova stagione con la consueta fiducia di sempre".

15 km FIS maschile

Il weekend agonistico di Rovaniemi è iniziato sabato con gli azzurri impegnati nella 15 km a tecnica libera della Santasport Race Rovaniemi, valida come gara Fis. Il migliore azzurro di giornata è risultato Federico Pellegrino, classificatosi al quinto posto a 1'19"2 dal vincitore, il russo Sergei Ustiugov, che ha preceduto i connazionali Artem Maltsev, Evgeniy Belov e Ivan Korollov. Buon sesto Giandomenico Salvadori, staccato di 1'23"4, mentre Stefan Zelger è finito dodicesimo a 2'36"7. Si è ritirato Maicol Rastelli, non ha preso il via Francesco De Fabiani.

Nella 10 km femminile senza italiane presenti successo della ceca Katerina Razymova davanti all’austriaca Teresa Stadlober per soli 1”4, completa il podio di giornata la russa Anna Nechaevskaya terza a 37”, seguono la ceca Katerina Janatova e la russa Olga Tsareva.

Fonte fisi

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti