La Dynafiti Thermocool Dachstein Triple all'austriaco Christian Hoffmann su Omar Oprandi. Alla tedesca Manuela Hartl la gara femminile

Di GIANCARLO COSTA ,

dynafit_dachstein_triple scialpinismo (foto fairplayfoto.net)
dynafit_dachstein_triple scialpinismo (foto fairplayfoto.net)

Il trentino Omar Oprandi conquista uno splendido secondo posto nella DYNAFIT Thermocool Dachstein Triple, il triathlon alpino sul ghiacciaio Dachstein, che ha visto la vittoria dell’olimpionico di sci nordico Christian Hoffmann. La terza edizione del Dachstein Triple riconferma che la multidisciplina “alpina” che unisce mountain bike, trail running e scialpinismo cresce sempre più.

Sabato 6 luglio alle 10 del mattino 150 atleti sono scattati da Schladming, in Austria per affrontare la terza edizione della Dachstein Triple 2013, il triathlon alpino di 27 chilometri e oltre 2.800 metri di dislivello positivo che unisce una prima parte di mountain bike, seguita da una percorso in salita di trail running e si conclude con una frazione di scialpinismo sul ghiacciaio del Dachstein, a quota 2.700 metri.  

A conquistare il successo l’atleta locale Christian Hoffmann, 39 anni, che ha dominato la gara sin dai primi metri e che ha fermato il cronometro sul tempo di 2:16:06, tagliando il traguardo con dieci minuti di vantaggio sul trentino Omar Oprandi, mentre sul terzo gradino del podio è salito l’austriaco Marian Staller.

La terza edizione del DYNAFIT Thermocool Dachstein Triple non avrebbe potuto trovare condizioni climatiche migliori. Al via con la mountain bike il sole ha accompagnato i concorrenti, e i più veloci già dopo un’ora erano al rifugio Türlwand, a indossare le scarpe da corsa. Al termine della frazione di podismo, a Edelgrieß, le condizioni meteo sono leggermente cambiate ma la temperatura è rimasta ideale per la frazione di scialpinismo.

Nella categoria femminile ha trionfato la tedesca Manuela Hartl, con un tempo di 3:23:55. La staffetta, una novità di quest’anno, è stata vinta dal team maschile Cerro Torre con Mario Fingerlos, Christian Nistelberger e Franz Deisenberger, con un tempo di 2:17:50, e dal team femminile austriaco Fit for fun con Evelyn Egarter, Veronika Mayerhofer e Lydia Prugger, con 2:34:20.

Atleti del team internazionale DYNAFIT, come lo scialpinista spagnolo Javier Martin de Villa, il general manger DYNAFIT Benedikt Böhm e il sales manager austriaco Elmar Tritscher si sono sfidati in un entusiasmante testa a testa fino alla stazione di arrivo della funivia. Böhm ha raggiunto felice il traguardo dopo 2:44:37.

Il territorio della valle del Dachstein offre uno scenario speciale e un importante campo di gara. Lo svolgimento e il percorso si sono rivelati all’altezza di un evento destinato a crescere come questa divertente multidisciplina.

Maggiori informazioni sulla DYNAFIT-Thermocool-Dachstein Triple al seguente link:

www.dynafit.com/it/iniziative-eventi/dachstein-triple/dynafit-thermocool-dachstein-triple-2013-the-race.html

Fonte ufficio stampa Dynafit

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti