Due sere alla partenza della Monterosa Skialp

Di GIANCARLO COSTA ,

Partenza Monterosa SkiAlp (foto d'archivio)
Partenza Monterosa SkiAlp (foto d'archivio)

Ormai ci siamo, manca poco alla partenza della Monterosa Skialp, la gara notturna a coppie che si corre sulle piste del Monterosa Ski, con partenza prevista per le ore 18 di sabato 28 febbraio. Oltre 200 le coppie iscritte al via dei 29 km di piste da percorrere tra salita e discesa, partendo da Gressoney La Trinité località Jolanda, passando per Staffal, per il Colle della Bettaforca, l'Alpe Ciarceiro, il Mont Ross, l'Alpe Forca e ritorno, per un dislivello totale di 5600 metri. Per la quinta edizione il Monterosa Ski fa le cose in grande, una gara che va a toccare anche la valle di Champoluc, una gara che strizza l'occhio al Sellaronda, se non altro per il notevole dislivello. Notevole il montepremi per le prime coppie maschili e femminili, che hanno richiamato alcuni dei protagonisti dello scialpinismo italiano, anche se mancano i nazionali, non solo italiani, impegnati proprio in questo weekend nella Coppa del Mondo della Val Martello.

Favoriti sulla carta la coppia composta dal gressonaro Franco Collè e dal friulano Tadei Pivk, che se la dovranno vedere con il duo dell'esercito Denis Trento-Daniel Antonioli per la vittoria finale. A Stradelli-Cazzanelli e Stacchetti-Luboz il compito di sovvertire il pronostico, salvo iscrizioni dell'ultima ora. Nella gara femminile grandi favorite le valtellinesi Besseghini-Rossi, con Locatelli-Pellissier subito li a lottare per il podio con Cardone-Tornatore e le sorelle Bieler possibili sorprese.

A domenica per la cronaca della grande notturna di Gressoney-la-Triniteè

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti