Domenica al Pizzo Scalino la finale del Crazy Skialp Tour

Di GIANCARLO COSTA ,

Volantino Pizzo Scalino 2017
Volantino Pizzo Scalino 2017

Neve fresca in quota, un tracciato da vera gara scialpinistica, tanta passione organizzativa, big in cerca di punti preziosi, un ranking tutto da scrivere, tanti premi finisher pronti da essere consegnati. Ecco gli ingredienti di una 32ª Pizzo Scalino che si preannuncia elettrizzante.

Per il secondo anno consecutivo la kermesse sondriese dell’Alta Valmalenco, proposta dalla Sportiva di Lanzada, sarà chiamata a decretare i vincitori del Crazy Skialp Tour. Ultimo, selettivo banco di prova per chi ha seguito l’intero circuito e per chi sogna di vincerlo, il bel percorso che i ragazzi del presidente Fabiano Nana hanno disegnato all’ombra della mitica vetta che da il nome alla gara.

Cinque salite, compreso il lancio finale, per un dislivello positivo di 1400m, porteranno gli atleti sino a una quota massima di 2860mslm. Vero fuoripista, inversioni, un tratto a piedi sulla seconda salita, due canalini per veri gourmet dello skialp serviranno a sancire i campioni 2017 del circuito più “smart” dell’inverno. Senza tenere conto di eventuali scarti, dopo 4 prove, la classifica femminile vede saldamente al comando la camuna Corinna Ghirardi. Al maschile, invece, giochi apertissimi con il bergamasco Fabio Bazzana e l’altoatesino Philip Götsch che, a soli due giorni dalla Sellaronda Skimarathon, dovranno ritrovare forze e energie per giocarsi le ultime carte e difendersi dall’attacco del vincitore 2016 Ivo Zulian.

Come da programma venerdì chiuderanno le iscrizioni. Domenica alle 7 è previsto il ritrovo in località campo Franscia per ritiro pettorali. Alle 9.00 da Campagneda (20’ con gli sci ai piedi dal parcheggio) sarà dato il via alla prova assoluta. A seguire le gare giovanili non inserite nel circuito Crazy Idea. Nel post race tutti all’oratorio di Lanzada per pranzo e premiazioni. Maggiori info su www.sportivalanzada.it

Fonte u.s. Crazy Skialp Tour

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti