Domenica 14 gennaio a Rio Bianco-Valle Aurina la SkiAlp Race Ahrntal sarà Campionato Italiano di scialpinismo

Di GIANCARLO COSTA ,

Skialp Race Ahrntal (foto organizzazione)
Skialp Race Ahrntal (foto organizzazione)

A metà gennaio, il 14 più di preciso, in Valle Aurina si festeggia. Sono passati 10 anni da quando Andreas Huf e il suo staff hanno organizzato la prima gara di scialpinismo in grande stile, ospitando nel corso degli anni Campionati Provinciali, Coppa Italia, Campionati Italiani e addirittura la Coppa del Mondo. Un decennio all'insegna dello sviluppo e della varietà, dato che negli scorsi anni la gara si è svolta nell'area sciistica di Speikboden causa poca neve in natura. Per quest'anno invece è tutto normale e la competizione torna nel suo habitat abituale.

La 10a edizione torna in “patria”
Dopo l'emigrazione forzata degli scorsi due anni, dove la gara venne disputata sulle piste da sci della zona sciistica di Speikboden/Monte Spico, causa mancanza di neve naturale sul tracciato originale, quest'anno si confida nel regolare svolgimento. La data è stata fissata al 13-14 gennaio 2018, sui pendii tra le malghe di Rio Bianco in Valle Aurina. La competizione, che ormai è da considerarsi una classica in Alto Adige, più volte teatro dei Campionati Italiani assoluti e già tappa di Coppa del Mondo ISMF, attira ogni anno un gran numero di appassionati, nonché i migliori specialisti a livello nazionale, con qualche apparizione internazionale. Kilian Jornet Burgada, Matheo Jacquemoud, Filippo Boscacci, Robert Antonioli e Francesca Martinelli sono alcuni dei campioni di scialpinismo che hanno lasciato il segno al termine della gara della Valle Aurina durante le 9 edizioni passate, senza dimenticare il fuoriclasse locale, Manfred Reichegger, pluricampione del mondo. Per quest'anno la gara altoatesina è valida come ISMF International Skitour Race, Coppa Italia, Coppa Alto Adige e Campionato Italiano Masters e Senior.

Tracciato collaudato, scenario favoloso
Il tracciato si sviluppa a ridosso di Rio Bianco, nella zona delle malghe Marxegger e Pichler. Con diversi tratti in salita, discesa e sci sullo zaino, gli atleti e le atlete avranno di che sbizzarrirsi. Due tracciati diversi per le numerose categorie ammesse: 1.700 m+ e 12 km di lunghezza per le categorie Master Maschili, Senior Maschili ed Espoir Maschile. 1.300 m+ e 11 km di lunghezza sono invece le caratteristiche del tracciato per le categorie Senior Femminile, Espoir Femminile, Masters Femminile. Partenza e arrivo sono nuovamente installati presso il centro sportivo di Riobianca a quota 1.400 m. Il tracciato è stato individuato con la preziosissima collaborazione del campione di casa Manfred Reichegger, già consulente “di lusso” per gli organizzatori nelle scorse edizioni.

Il programma per le due giornate della manifestazione è pertanto il seguente:

Sabato 13/01/2018
Ore 15.00-18.00 Apertura ufficio gara a Rio Bianco – Zona sportiva
Ore 18.00 Briefing per i concorrenti - Casa della Cultura di Rio Bianco
A seguire conferenza stampa

Ore 18.00: Skishow nostalgico a Rio Bianco
Ore 18.30: Die Jung Puschtra – Comeback (Concerto in tendone)
Ore 19.30: Coro dei bambini e gruppo zumba di Rio Bianco
Ore 22.00: Musica dal vivo con “Bad Jokers”

Domenica 14/01/2018
Ore 07.00-18.00: Apertura ufficio gara a Rio Bianco – Zona sportiva
Dalle ore 09.30 – PARTENZA DELLE VARIE CATEGORIE IN GARA
Ore 10.00: Apertura ufficiale del tendone Birreria FORST
Ore 11.30: Pranzo presso il tendone a Rio Bianco – Zona sportiva
Ore 14.30 ca.: Premiazione ufficiale della giornata di gara a Rio Bianco - tendone

Gare OPEN aperte a tutti gli atleti tesserati
Anche quest'anno la Ski Alp Race Ahrntal è aperta a tutti gli atleti dilettanti tesserati delle varie federazioni nazionali. Inoltre, essendo la gara inserita nel calendario internazionale ISMF, ci si aspetta anche la partecipazione di numerosi atleti provenienti dall'estero più prossimo, per cimentarsi sugli stessi percorsi calcati dai grandi campioni. Le iscrizioni saranno aperte fino a venerdì 12 gennaio 2018, ore 18.00, secondo le modalità stabilite dal regolamento. I tesserati FISI devono iscriversi tramite il sito www.fisi.org. È obbligatorio il certificato medico sportivo in corso di validità.

Servizio di pronto intervento e sicurezza coi fiocchi
Per garantire un altissimo livello di sicurezza per gli atleti, sarà presente alle gare della Valle Aurina anche il Soccorso Alpino BRD della Valle Aurina, di Campo Tures, della Guardia di Finanza e i Carabinieri del centro addestramento alpino di Selva Gardena con diversi operatori specializzati, dislocati lungo il tracciato, onde poter dare assistenza ai partecipanti e garantire la loro sicurezza durante la gara.

Programma di contorno nutrito e vario
Per allietare le giornate trascorse a Rio Bianco-Valle Aurina al seguito della 10a edizione dello Ski Alp Race Ahrntal 2018, il comitato organizzatore con a capo Andreas Huf, ha messo in piedi un bel programma di intrattenimento, che si svolgerà prevalentemente nel tendone FORST allestito presso la zona sportiva a Riobianco. La tipica festa campestre con intrattenimento musicale di ottimo livello, nonché con la cucina tipica di montagna saprà entusiasmare chi lo scialpinismo lo segue come spettatore, mentre i campioni lotteranno per ogni centimetro di traccia.

Ulteriori informazioni sul sito internet della manifestazione
All'indirizzo internet www.skialprace-ahrntal.com sono disponibili numerose ulteriori informazioni riguardanti le varianti dei tracciati di gara, le categorie ammesse, il programma, regolamenti, montepremi, meteo, video e foto, nonché links utili ed interessanti per chi vorrà informarsi nei dettagli. In più, lo SkiAlpRace Ahrntal è anche presente su Facebook con posts sempre attuali ed interessanti.

Fonte Press Office Organizzazione

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti