Ciarbonet Canale Sud Scala a Chiocciola, Val Maira – Itinerario Sci e Snowboard Alpinismo

Di GIANCARLO COSTA ,

Apertura Itinerario Ciarbonet Canale Sud
Apertura Itinerario Ciarbonet Canale Sud

INIZIO ESCURSIONE: Chialvetta, Val Maira, Provincia di Cuneo (Quota 1475 m)
ACCESSO: Per arrivare a Chialvetta, dall’autostrada Torino-Savona uscire a Fossano o Mondovì, quindi seguire le indicazioni per Cuneo e poi Dronero e la Val Maira. Risalire la Val Maira fino ad Acceglio, quindi all’ingresso del paese, svoltare a sinistra per risalire il vallone d’Unerzio, fino a Chialvetta (1494 m).
DISLIVELLO: 1100 metri circa da Chialvetta
DIFFICOLTA’: II / 4.1 / E2
TEMPO: 2h30m per la salita
PERIODO CONSIGLIATO: da dicembre a marzo
ATTREZZATURA: da scialpinismo, snowboard-alpinismo, ramponi e piccozza
CARTOGRAFIA: IGC VALLI MAIRA GRANA STURA 1:50000
Charamaio en Val Mairo di Bruno Rosano
INDIRIZZI UTILI:
Soccorso alpino 118
Comunità Montana Valle Maira
Tel 0171900061
www.vallemaira,cn.it

DESCRIZIONE ITINERARIO

Percorrere la Val Maira fino ad Acceglio, quindi all’ingresso del paese, svoltare a sinistra per risalire il vallone d’Unerzio, fino a Chialvetta (1494m). Parcheggiare, attraversare il paese con le case in stile occitano, quindi calzare gli attrezzi ed iniziare la salita.
Iniziare risalendo la strada innevata, fino ad un bivio, qui prendere la destra in direzione del Colletto e dell’Auto Vallonasso, quindi proseguire in direzione del colle tagliando i tornanti.
Superata la conca della Gorra si continua a salire il Vallonetto, a quota 2050 circa, risalire verso destra un ampio canalone che sembra andare verso una parete rocciosa, un ambiente simile alle Dolomiti. Dalla metà di questo canale, o sotto la parete rocciosa, si possono calzare i ramponi ed eventualmente prendere la piccozza, per iniziare la salita che si fa man mano più ripida, girando sempre verso la propria destra, da qui il soprannome di “La Scala a Chiocciola
Un ultimo tratto più ripido porta a una sella panoramica dalla quale, con un breve traverso, si aggira il costone roccioso che scende dalla Rocca Arpet, quindi si sale l'ampio versante occidentale della Rocca Arpet. Arrivati in cresta continuare a sinistra e arrivare alla Cima Ciarbonet.

Dalla Cima Ciarbonet si può far ritorno dalla più facile via normale, mentre per chi è interessato alle discese di ripido, si può ripercorrere la Cima Ciarbonet Canale Sud in discesa con sci e snowboard, l’itinerario salito con i ramponi, pendenza massima circa 40°.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti