Si chiude la stagione I-FREE con il successo della finale di Macugnaga

Di GIANCARLO COSTA ,

Un salto con gli sci durante la finale di Macugnaga
Un salto con gli sci durante la finale di Macugnaga

La terza edizione del circuito italiano di Freeride è giunta al termine nella prima domenica di maggio con una finale da ricordare che corona una stagione ricca di soddisfazioni.

Non poteva concludersi in modo migliore il circuito I-FREE 2011: un sole splendente, 25 centimetri di neve fresca caduti nella giornata di sabato, uno spot straordinario e tanti atleti di grande spessore sono stati gli ingredienti di una finale da incorniciare.

Alla finale sul Monte Rosa hanno potuto prendere parte i riders che avevano ottenuto la qualificazione nelle precedenti tappe del tour: Cortina, Moena, Livigno, Bormio, San Domenico e Macugnaga. Tutti gli atleti hanno dato il massimo per cercare di ottenere i punteggi migliori, approfittando delle perfette condizioni della neve, che hanno permesso loro di divertirsi e di godere fino in fondo della bellezza del pendio su cui si è svolta la gara.

Ottima la prestazione di Niccolò Zarattini, vincitore assoluto e della categoria skiers, che ha fatto una prova impeccabile, sempre alla ricerca delle linee più tecniche. A dimostrazione dell’alto livello dei partecipanti, il vincitore è seguito a breve distanza di punteggio da Zeno Cecon, Armin Holzer e Fabio Locatelli, tre atleti racchiusi in soli quattro punti. Buone anche le prove degli snowboarders con Simone Semperboni, vincitore della categoria, seguito a ruota da Lorenzo Munari e Maurizio Davarda. Nella categoria Telemark si impone invece Paolo Marazzi, secondo Alan Bianchi e terzo Ludovico Brezzi. Non sono state da meno le ragazze, con le vincitrici di categoria, Sara Mastel per lo snowboard e Alia Radetti per lo sci, che hanno ottenuto posizioni di rilievo anche in classifica generale.

A gara conclusa, la giornata è continuata nel clima di festa che ormai caratterizza tutte le tappe di I-FREE fino alla premiazione in cui sono stati incoronati i campioni dell’edizione 2011. I vincitori di ogni categoria e la prima donna assoluta hanno ricevuto in premio una discesa in heliski dal leggendario Canalone Marinelli. Il premio vuole essere il simbolo della mission di I-FREE, ovvero la diffusione della cultura del Freeride come disciplina che porta alla scoperta della montagna vera, fuori dalle piste da sci.

Questa la classifica generale:

Classifica Cognome Nome Specialità Cat Punti

1 Zarattini Niccolò SCI M 1.364

2 Cecon Zeno SCI M 1.245

3 Holzer Armin SCI M 1.244

4 Locatelli Fabio SCI M 1.242

5 Semperboni Simone SNOWBOARD M 1.210

6 Munari Lorenzo SNOWBOARD M 1.194

7 Rossini Marco SCI M 1.192

8 Davarda Maurizio SNOWBOARD M 1.163

9 Mastel Sara SNOWBOARD F 1.162

10 Leischner Christian SCI M 1.160

11 Gazzini Tommaso SNOWBOARD M 1.146

12 Radetti Alia SCI F 1.133

13 Somaini Andrea SNOWBOARD M 1.112

14 Chatrian Elia SCI M 1.100

15 Trevisan Marco SCI M 1.099

16 Farrah Jenny SNOWBOARD F 1.090

17 Dantone Erik SNOWBOARD M 1.083

18 Marazzi Paolo TELEMARK M 1.074

19 Nicolini Luca SNOWBOARD M 1.073

20 Toniolo Joseph SNOWBOARD M 1.070

21 Porto Joachim SNOWBOARD M 1.049

22 Felicetti Mattia SCI M 1.047

23 D'Emilia Alessandro SNOWBOARD M 1.046

24 Primus Massimiliano SNOWBOARD M 1.032

25 Chemello Marino SNOWBOARD M 1.007

26 Rossi Marco SNOWBOARD M 983

27 Pompanin Christian SNOWBOARD M 944

28 Bianchi Alan TELEMARK M 906

29 Brezzi Ludovico TELEMARK M 872

30 Ferrari Michele SCI M 849

31 Apostolo Valeria SCI F 770

32 Brangero Charlotte SCI F 743

Fonte ufficio stampa I-Free

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti