CAMPIONATO ITALIANO SCIALPINISMO TECNICA LIBERA – TRE RIFUGI – VALLI PESIO ED ELLERO (CN) – 16.3.2008

Di GIANCARLO COSTA ,

SELETTO TRENTO
SELETTO TRENTO

La Tre Rifugi è una delle gare “storiche” del calendario scialpinistico nazionale. Quest’anno l’edizione numero 56 assegna anche il titolo nazionale della tecnica libera a coppie, è una delle prove della Coppa Italia a tecnica classica ed è una delle prove del Circuito Regione Piemonte. Partenza ed arrivo sono comuni, poi i percorsi si differenziano nel loro sviluppo. Partenza dalla valle Pesio, Pian delle Gorre, ed arrivo a Baracco in valle Ellero, anche se l’arrivo è stato alzato di quota all’intermedio della seggiovia, per consentire una discesa tutta su neve togliendo un lungo tratto a piedi. Il percorso della tecnica libera, con uno sviluppo di 22 km ed un dislivello di 1775 metri,

continua...passa per Porta Sestrera, Colletto Baicai, Rifugio Mondovì, Colla Rossa, Pian di Male, Cima Durand, Rifugio Castellino.

Il percorso a tecnica classica, 25 km di sviluppo e 1936 metri di dislivello, passa per Porta Marguareis, Colletto Bacai, Rifugio Mondovì, Monte Castello, Pian di Male, Cima Durand, Rifugio Castellino.

S’aggiudica la gara a tecnica libera ed il titolo italiano la coppia Giovanni Gerbotto-Roberto Mauro in 2:34’09”, davanti a Ghisafi-Clerico (2° 2:49’47”), Faggio-Barale (3° 2:57’46”), Stralla-Viale (4° 2:58’37”) e Favre-Turcotti (3:04’21”). La classifica femminile è vinta da Roberta Scocco e Claudia Comello (3:40’09”) davanti a Ghigo-Garelli (2° 4:04’19”) e Plafoni-Gerbotto (2° 4:37’36”).

Nella tecnica classica ennesima vittoria della stagione per Alain Seletto e Denis Trento in 2:28’27”, davanti ai fratelli Fazio (2° 2:32’40”), Boscacci-Mezzanotte (3° 2:35’’58”), Cattaneo-Bernini (2:44’01”) e Bordet-Giovanetto (2:49’59”). La gara femminile è vinta da Gloriana Pellissier e Corinne Clos in 3:17’38” su Tomatis-Luparia (2° 3:43’22”) e Orlando-Botta (3° 3:51’35”).

In totale hanno gareggiato un centinaio di squadre.

In allegato la classifica completa.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti