Bivacco Arno da Pila – Itinerario scialpinismo e snowboard-alpinismo

Di GIANCARLO COSTA ,

Apertura itinerario Bivacco Arno
Apertura itinerario Bivacco Arno

INIZIO ESCURSIONE: da Pila (quota 1800 m)
ACCESSO: Per arrivare a Pila, prendere l’autostrada A5 Torino-Aosta, uscire ad Aosta Est, quindi seguire le indicazioni per Gressan e poi alla rotonda per Pila. Arrivati a Pila, parcheggiare ed iniziare a risalire le piste da sci. Gita da fare ovviamente con gli impianti chiusi, nel mese di novembre o ad aprile alla chiusura degli stessi.
DISLIVELLO: 800 metri circa
DIFFICOLTA: MSA (medi sciatori e snowboarder alpinisti)
CARTOGRAFIA: l'Escursionista 1/25.000 n° 4
DESCRIZIONE ITINERARIO

Salire al Bivacco Arno (Quota 2662m) da Pila è un’escursione di ripiego in questo inizio di stagione veramente avaro di neve in Valle d’Aosta. Gita da fare ovviamente con gli impianti chiusi, nel mese di novembre o ad aprile alla chiusura degli stessi. L’esposizione a nord della conca di Pila, riparata dal vento, un po di neve naturale in alto e un po’ di neve artificiale in basso, consentono comunque di muovere le gambe usando gli attrezzi, da scialpinismo o da snowboard-alpinismo, e anche di fare qualche bella curva in neve fresca.

Dopo aver parcheggiato nel primo o nel secondo parcheggio di Pila, iniare a risalire le piste. Il Bivacco Arno è ben visibile appena sopra agli impianti del Cuis. Salire tenendo la destra degli impianti della conca di Pila, passare di fianco alla zona dello Snowpark AreaEffe, quindi risalire la pista del Cuis 2, il Bivacco Arno è appena sopra la stazione di arrivo dell seggiovia.
Arrivati al Bivacco Arno si può scendere per l’itinerario di salita oppure prendere la facile cresta che porta al Cuis 1 e successivamente alla Platta di Grevon per poi scendere su quest’altro versante del comprensorio di Pila.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti