Anticipato a venerdì 17 gennaio il Freeride World Tour di Courmayeur (AO) per sfuggire al maltempo. In gara un solo italiano, il livignasco Davide Cusini.

Di GIANCARLO COSTA ,

Freeride world tour courmayeur Mont Blanc poster 2014
Freeride world tour courmayeur Mont Blanc poster 2014

Anticipata a domani venerdì 17 gennaio l'unica tappa italiana dello Swatch Freeride World Tour 2014 by The North Face, un vero Campionato Mondiale di freeride, che si disputa a Courmayeur per sfuggire al maltempo previsto intenso nel fine settimana nella zona del Monte Bianco. L'anno scorso fu un successo made in Italy, con l'altoatesino Markus Eder a vincere, ed era la prima volta di un maschio italiano (Giulia Monego trionfò qualche stagione fa' nella finale di Verbier).

Cambiato il giorno e cambiata la location di gara, spostata nella zona compresa tra la Tête d'Arp e Plan de la gabba, con l'orario d'inizio previsto per le 10,30, salvo complicazioni dovute al maltempo. Gara solo maschile per sci e snowboard quella di Courmayeur (chissa poi perchè, visto che tutte le altre prove prevedono la partecipazione femminile), ed assente il vincitore 2013 Markus Eder impegnato con la nazionale di Slope Style, un solo italiano al via, il livignasco Davide Cusini.

Presenti invece il vincitore del circuito 2013 con gli sci, l'americano Drew Tabke e il forte svizzero Samuel Anthamatten. Tra gli snowboarder i nomi più conosciuti sono quelli del francese Aurelien Routens e dell'americano Ralph Backstrom.

A domani per la cronaca.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti